Giovedi 8 Dicembre

Moto Gp, Rossi accusa: “hanno modificato la curva 9 perchè gli faceva comodo”

LaPresse/Costanza Benvenuti

Valentino Rossi senza peli sulla lingua: il Dottore attacca chi ha deciso di cambiare la curva 9 dopo il tragico incidente di ieri

Dopo il tragico incidente di ieri i piloti della Moto Gp sono tornati in pista oggi, al Montmelò. Dopo le sessioni di libere della mattina, che hanno permesso ai piloti di prendere confidenza col nuovo layout del circuito, quello usato per la F1, i campioni delle due ruote sono scesi in pista per le qualifiche. Qualifiche che parlano spagnolo: la pole infatti è di Marc Marquez, seguito in prima fila da Lorenzo e Pedrosa.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Partirà dalla seconda fila invece Valentino Rossi che, senza peli sulla lingua, esprime il suo dissenso per le modifiche apportate al circuito: “io sapevo che c’era la riunione però avevo da fare e non sono potuto andare, quello che decidono loro va bene, il mio pensiero è che secondo me Salom ha avuto u problema tecnico non è stata una caduta normale. Se succede un problema tecnico alla moto ci sono 300 punti dove non ci sono vie di fuga, ci sono tanti punti pericolosi. Però comunque la curva 12 dove è caduto Salom è un punto abbastanza pericoloso anche in una caduta normale“, ha dichiarato Rossi dopo le qualifiche ai microfoni di Sky Sport. “Non capisco sinceramente perchè hanno modificato anche la curva 9, chi lo ha fatto lo ha fatto perchè era meglio per la sua moto e non per una questione di sicurezza. Perchè è stata modificata se non è successo niente?!“, ha aggiunto il campione di Tavullia.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

La pista è cambiata tanto e purtroppo questa è una pista dove la moto andava benissimo mentre oggi abbiamo avuto un sacco di problemi. Non so come faremo per domani. Quando succedono queste cose diventa tutto relativo perchè noi siamo qua a fare la cosa che ci piace di più ma tendiamo ogni tanto a dimenticarci i rischi del mestiere, io conoscevo poco Salom, lo vedevo ogni tanto era un ragazzo giovane, simpatico: è stato difficile oggi“, ha concluso il Dottore.