Venerdi 2 Dicembre

Moto Gp, Jarvis felice a metà: “capolavoro di Rossi! Iannone inaccettabile”

LaPresse/EFE

Lin Jarvis dopo il Mugello nuovamente felice a metà: per il managing director della Yamaha sanzione poco severa per Iannone

E’ andato in scena ieri il Gran Premio di Catalunya. Al Montmelò a trionfare è stato Valentino Rossi seguito da Marc Marquez e Dani Pedrosa. Una seconda giornata felice a metà per la Yamaha: dopo il ritiro del “Dottore” al Mugello e la vittoria di Lorenzo, adesso si invertono i ruoli, il campione di Tavullia vince e il maiorchino non può completare la gara perchè Iannone lo ha steso.

rossi e jarvisEuforico Lin Jarvis per la vittoria di Valentino Rossi: “un capolavoro. Ritrovarsi 8° al via e poi vincere è stato fantastico. Marc ha provato a rendergli la vita difficile, ma non aveva un passo in grado di contrastarlo. Quando lo ha passato sono rimasto tranquillo, lui era al limite e Valentino controllava bene. Una gran giornata. A metà“, ha dichiarato il managing director della Yamaha.

Iannone corre sempre oltre il limite. Lo ha fatto con Dovizioso, e se già tirare giù il tuo compagno non va bene, farlo col campione del mondo e leader del campionato è inaccettabile. Per fortuna Jorge non si è fatto male, ma la decisione della Direzione gara è troppo blanda. Farlo partire ultimo ad Assen per me non è una punizione sufficientemente severa“, ha aggiunto sull’incidente tra Lorenzo e Iannone.