Domenica 4 Dicembre

Moto Gp, Iannone dopo le FP2: “la fiducia con la moto non è delle migliori”

LaPresse/Costanza Benvenuti

Andrea Iannone non del tutto soddisfatto dopo la seconda sessione di libere al Montmelò

Accantonato il Gran Premio d’Italia i piloti della Moto Gp si preparano per il Gp di Catalunya. Dalla gara di casa di Rossi, Iannone, Dovizioso e Petrucci a quella di Marquez, Lorenzo, Vinales e tutti gli altri spagnoli della Moto Gp. I piloti sono saliti finalmente in sella alle loro moto oggi, questa mattina per la prima sessione di libere, dominata da Maverick Vinales, e nel pomeriggio per la seconda, nella quale il più veloce è stato Jorge Lorenzo, seguito da Vinales e Crtuchlow. Non benissimo le Ducati di Iannone e Dovizioso che hanno finito rispettivamente con l’ottavo e il nono miglior tempo.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Bisogna migliorare parecchio, ovviamente stiamo faticando molto, soffriamo tanto, la fiducia con la moto non è delle migliori, credo sia una delle piste dove stiamo soffrendo di più e stiamo facendo più fatica, sinceramente non me l’aspettavo, però comunque oggi è solo il primo giorno quindi cerchiamo domani di fare un passo in avanti e vedere come possiamo reagire e migliorare“, ha dichiarato Iannone a termine delle prove ai microfoni di Sky Sport. “Questa è una pista dove il grip è veramente poco e già questo cambia tanto rispetto al Mugello, sono condizioni diverse, si somigliano ma in moto non sono uguali“, ha aggiunto il campione di Vasto.

LaPresse/Costanza Benvenuti

LaPresse/Costanza Benvenuti

Dobbiamo cercare di migliorare e capire, oggi ci siamo concentrati a provare le gomme che avevamo a disposizione, abbiamo fatto solo una modifica di setting ed è andata un pochino meglio ma siamo molto lontani, dobbiamo fare qualcosa che magari ci aiuta tanto“, ha concluso il ducatista.