Sabato 3 Dicembre

Moto Gp, Dovizioso deluso: “ci siamo tirati la zappa sui piedi”

LaPresse/Alessandro La Rocca

Andrea Dovizioso deluso dopo la gara di Assen e la caduta che gli ha fatto dire addio al Gran Premio d’Olanda

Una gara pazzesca, mozzafiato, che ha lasciato incollati alla tv tifosi e addetti ai lavori, incapaci di trovare un filo logico ad un Gp di Assen davvero entusiasmante. Prima le battaglie sulla pista che andava asciugandosi, poi la sospensione per il violento acquazzone e, infine, le numerose cadute che hanno regalato a Jack Miller la prima vittoria in carriera.

Dietro di lui, esulta anche Marc Marquez, capace di sfruttare la tremenda fortuna di oggi allungando il proprio vantaggio in classifica. Giornata da dimenticare per Andrea Dovizioso che nella seconda parte della gara, dopo la pausa per la pioggia insistente, è scivolato, dicendo definitivamente addio al Gran Premio d’Olanda.

LaPresse/Alessandro La Rocca

LaPresse/Alessandro La Rocca

Grande delusione, abbiamo fatto un bel week-end. Abbiamo fatto quello che dovevamo fare,ma le condizioni erano difficili per tutti. Poi è venuta giù tanta acqua ed era giusto interrompere. Nella seconda gara, siam partiti molto forte, abbiamo spinto tanto e ci siamo tirati la zappa sui piedi“, ha spiegato il Dovi al termine della gara ai microfoni di Sky Sport.

LaPresse/Alessandro La Rocca

LaPresse/Alessandro La Rocca

Ho fatto l’errore prima io, poi lo ha fatto anche Vale. Quando cadi hai fatto un errore, non ci sono scuse. Se guardiamo però quante cadute ci sono state da ieri a oggi, non capisco perchè non abbiamo cambiato la gomma davanti. Probabilmente il più grip che avevamo dietro ha spinto sul davanti facendomi cadere. Mi son trovato bene sull’asciutto, avevo feeling con la moto perchè abbiamo lavorato bene nel weekend“, ha aggiunto il ducatista. “Miglioreremo ancora, non basta però, ci siamo avvicinati ma quando andiamo in gara mi rendo conto che qualcosa ancora non va“, ha concluso il forlivese.