Martedi 6 Dicembre

Moto Gp, Dall’Igna difende Iannone: “è stato colto di sorpresa”

LaPresse/Alessandro La Rocca

Dall’Igna ottimista: il direttore generale della Ducati difende Iannone dopo la gara del Montmelò

E’ andato in scena domenica il Gran Premio di Catalogna: al Montmelò ha trionfato Valentino Rossi, seguito da Marc Marquez e Dani Pedrosa. Giornata da dimenticare per la Ducati con Iannone fuori a causa dell’incidente con Jorge Lorenzo e Dovizioso settimo.

dall'ignaNonostante ciò Luigi Dall’Igna è sereno e ottimista: “non sono così d’accordo sulla nostra mancanza di competitività. Quest’anno abbiamo vissuto due situazioni difficili ed è stato quando le gomme non erano centrate: a noi per andare forte serve grip dietro e quando non c’è, come qui e a Jerez, abbiamo poche carte da giocare“, ha spiegato il direttore generale di Ducati Corse a La Gazzetta dello Sport. “La potenza non è mai troppa. Ci sono situazioni nelle quali può non servire o essere meno utile se non la puoi scaricare tutta, però sono casi limitati. Comunque continuiamo a lavorare e già ad Assen, pur essendo una pista dove la potenza non conterà tanto e servirà essere fluidi, sono convinto che faremo meglio”, ha aggiunto.

iannone lorenzo3Inevitabile poi parlare di quanto accaduto domenica in pista tra Iannone e Lorenzo: “per me è vero che Iannone è stato colto di sorpresa da Lorenzo, molto più lento in quella staccata. È stata una situazione che non è riuscito a gestire e ha chiaramente una responsabilità, però sono convinto che non volesse superarlo”, ha dichiarato Dall’Igna.