Giovedi 8 Dicembre

La doppia vita di Alan [FOTO]

Modello e Fighter MMA: può essere?

Essere dei combattenti senza paura del circuito MMA e al contempo dei fotomodelli è possibile? Noi, personalmente, riteniamo di no. Essere dei “fighters” all’ultimo sangue, che combattono come leoni in gabbia contro altri leoni feriti, a colpi di pugilato-muay thai (calci-pugni-ginocchiate e gomitate e tutto quello che volete mettetecelo pure dentro) ed essere anche fotomodelli dal volto delicato, mai ricucito da punti di sutura, mai segnato o stortato dai colpi presi, a noi suona molto difficile, se non impossibile. Lui, però, dice che la cosa “si può fare” e che “lui ne è l’esempio”.

alan jouban1Lui è Alan Jouban, 33 anni, from Louisiana, che dice di aver iniziato a praticare muay-thai per far colpo sulla fidanzata tailandese (oggi moglie), che dice di aver fatto incontri “underground” più o meno illegali per farsi conoscere, che dice di aver combattuto il primo incontro dopo 4 mesi che praticava (4 mesi?), che è entrato a far parte della UFC (ultimate fighting championship), che dice che 10.000 dollari a incontro sono davvero pochi. Noi non sappiamo proprio se credere a tutta questa storia. Crediamo invece a una cosa che riguarda questo ragazzo: il suo soprannome di battaglia deriva dalla razza di tori allevata da suo nonno: Brahma. Ecco, a questa cosa vogliamo credere. Per tutto il resto…

More from the talented @giampaolosgura for @atlargemagazine. @soulartistmgmt @epokagency @ufc

Una foto pubblicata da alanjouban (@alanjouban) in data:

That’s right! I’m rockn some designer overalls!! @atlargemagazine shot by @giampaolosgura @soulartistmgmt @epokagency @ufc

Una foto pubblicata da alanjouban (@alanjouban) in data: