Giovedi 8 Dicembre

Inter, si riscrive la storia: ufficiale il passaggio a Suning, fuori Moratti

ph Twitter @Inter

A Nanchino si riscrive la storia dell’Inter: il club nerazzurro passa ufficialmente al gruppo Suning che ne acquista il 68.55% delle azioni

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Prima i fatti, poi le parole in conferenza stampa. Nella mattinata italiana si riscrive una nuova pagina di storia dell’Inter: da Nanchino, dove sono presenti tra gli altri anche Erick Thohir e Javier Zanetti, il gruppo Suning annuncia l’acquisto del 68.55 % delle quote dell’Inter. Passaggio di consegne storico, ecco il comunicato:

Spada/LaPresse

Spada/LaPresse

F.C. Internazionale e Suning Holdings Group annunciano con soddisfazione la firma di una storica partnership strategica. Suning Holdings Group acquisirà la maggioranza dell’Inter, Club riconosciuto in tutto il mondo tra i più prestigiosi per storia e tradizione. International Sports Capital sarà azionista di minoranza unico, con Erick Thohir che continuerà alla guida del Club come Presidente. “Internazionale Holding cesserà di essere azionista, con Massimo Moratti che uscirà dal Club dopo averne scritto per anni la storia gloriosa conseguendo prestigiosi successi, tra cui il Triplete nel 2010, che resterà per sempre indimenticabile”.

LaPresse/De Grandis

LaPresse/De Grandis

Jindong Zhang, Presidente del gruppo Suning, ha poi dichiarato: “questo storico accordo costituisce per l’Inter un’occasione di crescita senza precedenti in Cina, perché il nostro Paese diventerà la seconda patria nerazzurra. Inoltre, gli investimenti e le risorse di Suning renderanno l’Inter capace di tornare a gloriosi successi e diventare sempre più forte, attraendo le stelle del calcio mondiale”.