Venerdi 9 Dicembre

Goodwood Festival of Speed, i prestigiosi marchi italiani saranno le principali attrazioni

Al Goodwood Festival of Speed di quest’anno Alfa Romeo, Abarth e Fiat saranno i protagonisti assoluti della manifestazione grazie alla loro bellezza all’interno della storia motoristica italiana

FCA parteciperà all’edizione 2016 del famoso “Goodwood Festival of Speed” dal 23 al 26 giugno, nella contea inglese del West Sussex. L’evento internazionale è considerato tra le più importanti manifestazioni dedicati al motorsport che richiama ogni anno oltre 150.000 persone tra appassionati e collezionisti provenienti da tutto il mondo.

Al Goodwood Festival of Speed prendono parte alcune preziose vetture storiche dei marchi italiani: Alfa Romeo, Abarth e Fiat appartenenti alla collezione di FCA Heritage. Questa nuova struttura coordina tutte le azioni dell’azienda nel mondo dell’automobilismo storico. In particolare, il brand Alfa Romeo è presente con i modelli Giulia Ti Super (1963), 1750 GT Am (1970), 33 TT 12 (1975) e 333 litri Le Mans (1970), tutti appartenenti al Museo Storico Alfa Romeo, di Arese, denominato “La macchina del tempo“. Completano lo schieramento la mitica 124 Abarth Rally Gr. 4  (1975) e la Fiat S 61 Corsa  (1908).

La protagonista indiscussa dell’evento inglese sarà proprio l’Alfa Romeo Giulia, sia nelle versioni Super e sia nella versione Quadrifoglio, che rappresenta l’espressione più autentica del marchio italiano, in più è la vettura simbolo dell’eccellenza tecnologica e stilistica italiana.

Goodwood-Festival-of-Speed-EventLe vetture d’epoca saranno esposte al Brooklands Paddock e alcune di esse affronteranno la principale attrazione del Goodwood Festival of Speed, il percorso “misto-veloce” della Goodwood Hillclimb.
Il tracciato è di 2 chilometri circa, che inizia con una strada fiancheggiata da alberi attraverso l’angolo meridionale della Goodwood Estate, per poi svoltare con decisione davanti alla Goodwood House prima di scalare su una strada irsuta e stretta racchiusa tra muri di pietra e fitti boschi verso l’ippodromo. Da annotare il dislivello del tracciato; dall’inizio alla fine, è di quasi 100 metri molto tecnico e complicato, al punto di mettere a dura prova le doti di concentrazione e velocità dei migliori piloti del mondo.

Infine, queste perle assolute dell’automobilismo saranno accompagnate delle ultime novità FCA, confermando così l’indissolubile legame tra icone del passato e vetture di attuale produzione. In rappresentanza del marchio Alfa Romeo, saranno presenti la supercar 4C Spider, l’icona attuale del marchio, e le nuove Giulietta e Mito che di recente sono state rinnovate e perfezionate presentando uno spiccato family feeling con la nuova Giulia.

Goodwood Festival of Speed è un’occasione importante per conoscere da vicino le novità dello Scorpione: dal nuovo Abarth 124 spider, un’autentica esperienza roadster che garantisce: emozione, piacere e versatilità di guida.

Le prestazioni sono sviluppate dalla dalla Squadra Corse Abarth, grazie alla nuova Abarth 595 Competizione, l’evoluzione dell’icona Abarth che, dal 2008 sino ad oggi, ha conquistato tutti gli appassionati del mondo delle auto da strada. Spazio anche al nuovo Abarth 124 rally, un concentrato di pura tecnologia e prestazioni, nato dall’esperienza della Squadra Corse Abarth per riportare lo Scorpione sui tracciati da rally più gloriosi e impegnativi.

Virtual RealityUn riferimento particolare va precisato sulla tecnologia della Virtual Reality. Tutti coloro che saranno ospiti nello stand dello Scorpione, avranno la possibilità attraverso un’attrezzatura all’avanguardia, di vedere delle particolarità precise e dettagliate sull’ultimo modello Abarth 124 spider. Il pubblico potrà muoversi sull’automobile, ascoltare il dolce rombo del motore e degustare al meglio tutte le sonorità degli scarichi. Così, il marchio marchio italiano potrà esser vissuto direttamente sulla pelle e attraverso il suono di cogliere immagini proiettate dalla mente.