Martedi 6 Dicembre

Golf: Italia quinta classificata al Toyota Junior Golf World Cup. Usa vincitrice

credits

Nella Toyota Junior Golf World Cup, le italiane Moresco, Paltrinieri, Nobilio  hanno fatto piazzare l’Italia al 5° posto. La competizone è stata vinta dagli Stati Uniti

L’Italia (Angelica Moresco 68 70 76 70, Emilie Alba Paltrinieri 77 72 79 71, Alessia Nobilio 78 69 73 71) si è classificata quinta con 574 colpi (145 139 149 141, -2) nella Toyota Junior Golf World Cup, che si è conclusa sul percorso del Chukyo Golf Club’s Ishino Course (par 72) a Toyota-shi in Giappone.

Hanno vinto le ragazze degli Stati Uniti (Kristen Gillman 66 69 71 72, Alyaa Abdulghany 71 74 68 70, Kaitlyn Papp 71 76 73 69) che poi hanno fatto l’en-plein con il successo di Kristen Gillman (278, -10) nell’individuale.

Le americane hanno preceduto le campionesse uscenti del Giappone (563, -13), la Spagna (572, -4) e la Corea (573, -3). Al sesto posto con 580 (+4) il Messico, quindi Argentina e Sudafrica con 587 (+11) e Australia (604, +28).

Nell’individuale la Gillman ha fatto corsa di testa risultando imprendibile per la giapponese Mone Inami, seconda con 282 (-6), per la compagna di team Alyaa Abdulghany e per l’altra nipponica Riri Sadoyama, terze con 283 (-5). Bella prova di Angelica Moresco, quinta con 284 (-4) insieme alla spagnola Ana Pelaez e gara tutta in recupero di Alessia Nobilio che ha concluso in undicesima posizione con 291 (+3). Passi avanti anche di Emilie Alba Paltrinieri, 19ª con 299 (+11). Hanno accompagnato le azzurre il capitano Giovanni Bartoli e l’allenatore Luigi Zappa.

Gli Stati Uniti si sono impossessati del titolo anche nel torneo maschile con 816 colpi (206 202 202 206, -36 su campo par 71) staccando nettamente la Germania (825, -27). Nell’individuale volata finale del cileno Joaquin Niemann, che con un 62 (-9) e lo score di 267 (68 71 66 62, -17) ha sorpassato nell’ultimo giro il sudafricano Dylan Naidoo.(272, -12).