Domenica 4 Dicembre

F1, Vettel non sta nella pelle: “l’Azerbaigian? Non vedo l’ora di andarci”

LaPresse/Photo4

Dopo il secondo posto di Montreal, Sebastian Vettel si concentra sul Gp di Baku, in programma nel prossimo week-end in Azerbaigian

Il Circus della Formula 1 si sposta dal Canada all’Azerbaijan, per il ritorno in calendario del Gran Premio d’Europa, assente da Valencia 2012.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Prima novità dopo il debutto della Russia nel 2014, il circuito realizzato nella zona della città vecchia della capitale Baku oggi è secondo per lunghezza (6,007 km) solo a quello di Spa-Francorchamps (7,004 km). L’analisi finora solo virtuale del tracciato lo annuncia come il cittadino più veloce mai visto e tra le sue caratteristiche annovera un rettilineo lungo 2,2 km e una sequenza di curve (8, 9 e 10) in cui la sede stradale è larga poco più di 7 metri. “Non conosco l’Azerbaijan e non vedo l’ora di andarci, ne ho sentito parlare molto bene” dichiara Sebastian Vettel alla vigilia della prova. “Sembra che il tracciato sia entusiasmante, in buona parte attraversa la città e in alcuni punti è molto stretto. In generale amo i circuiti cittadini, di solito sono molto difficili, con fondo irregolare e stretti; spero che anche Baku risponda a queste caratteristiche“. (ITALPRESS)