Domenica 11 Dicembre

F1 – Misteri e depistaggi, ecco come la McLaren-Honda si muove sul mercato

LaPresse/PA

In vista della prossima stagione, la McLaren-Honda non svela le proprie mosse, trincerandosi con Eric Boullier dietro frasi di circostanza

Mentre i team si preparano per il Gp di Montreal, settimo appuntamento del calendario di Formula 1 in programma il prossimo week-end, continua ad impazzare il mercato piloti, con alcune trattative pronte ad essere svelate.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

La Williams è la scuderia più attiva, mentre i nomi più in voga sono senza dubbio quelli di Nico Rosberg e Jenson Button. Proprio quest’ultimo sarebbe l’indiziato numero uno a prendersi il sedile di Massa a Groove, venendo sostituito da Vandoorne alla McLaren-Honda. Discorsi prematuri secondo Eric Boullier, direttore corse della scuderia di Woking, secondo cui sarebbe troppo presto parlare adesso dei piloti della prossima stagione. “Non abbiamo ancora iniziato a discutere con i piloti – ha spiegato Boullier – E’ troppo presto, sarebbe una distrazione per la squadra. I piloti meno sanno meglio è, perchè in questa maniera rimangono concentrati sul lavoro da svolgere. E’ parte del gioco”.