Sabato 3 Dicembre

F1, la Renault corteggia Allison: la Ferrari però fa muro

LaPresse/Photo4

Possibile futuro in Renault per il responsabile tecnico della Ferrari Allison che, per ora, è concentrato sul progetto in ‘rosso’

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Il mercato in Formula 1 non dorme mai. Lo abbiamo visto con la retrocessione di Daniil Kvyat in Toro Rosso (con ancora grosse lacune da parte del russo) con annessa promozione di Max Verstappen in Red Bull (con vittoria all’esordio con la casa austriaca). Ma, oltre ai piloti, c’è quello degli ingegneri e meccanici che tiene banco ogni volta che si presenta occasione. Spesso, in passato sono stati proprio loro a prendere la scena in Formula 1. Durante il weekend del Gp di Canada, è saltata fuori la notizia di un interessamento della Renault sul responsabile tecnico della Ferrari Allison. Secondo le varie news che circolano del paddock, il responsabile potrebbe tornare in Inghilterra per restare accanto alla famiglia dopo la morte della moglie.

LaPresse/FERRARI PRESS OFFICE

LaPresse/FERRARI PRESS OFFICE

Ovviamente l’inglese vorrebbe stare accanto alla famiglia, ma sa bene che il lavoro in Ferrari è notevole e soprattutto tanto. Questa fase di campionato è fondamentale per la Ferrari: il distacco dalla Mercedes comincia ad essere importante e l’evoluzione della monoposto di Maranello richiede molto impegno La notizia di questo interessamento da parte della Renault non è totalmente un semplice rumor: infatti un passaggio potrebbe essere realizzabile in un futuro non molto lontano.