Lunedi 5 Dicembre

F1, il futuro non spaventa la McLaren-Honda: il mercato piloti procede nell’ombra

LaPresse/PA

Eric Boullier non si sbilancia, il mercato della McLaren-Honda rimane un mistero per tifosi e addetti ai lavori

Una stagione ancora tutta da vivere, un Mondiale da affrontare con umiltà e voglia di risalire, dopo un inizio di campionato non proprio brillantissimo.

button alonso La McLaren-Honda si interroga sul proprio futuro, individuando gli obiettivi da raggiungere e progettando un 2017 da urlo. Nonostante già ci si interroghi sulla coppia di piloti a cui affidare le due monoposto nella prossima stagione, Eric Boullier non ha nessuna intenzione di sbilanciarsi, rimandando a settembre la decisione definitiva: “siccome non vogliamo distruggere questa stagione, non vogliamo parlare prima di settembre. Se inizieremo a farlo prima, la testa dei piloti inizierebbe a pensare alle cose sbagliate” le parole del Racing Director espresse ai microfoni di Motorsport.com. Stoffel Vandoorne è il futuro della McLaren-Honda, ma per trattenere il pilota belga a Woking è fondamentale far valere un’opzione entro settembre: “non è un problema la clausola – conclude Boullier – valuteremo con calma perché abbiamo le migliori opzioni possibili: due campioni del mondo ed il giovane più promettente“.