Domenica 11 Dicembre

F1, Hamilton rivela: “il team poteva risolvere il mio problema, ma le restrizioni radio mi hanno danneggiato”

LaPresse/Photo4

Dopo il quinto posto raccolto a Baku, Lewis Hamilton punta il dito contro le restrizioni radio che non gli hanno permesso di risolvere il suo problema

Quinta vittoria stagionale e primato ancora più saldo per Nico Rosberg, che si prende il Gp di Baku lanciando un chiaro segnale a Lewis Hamilton: nella lotta per il titolo, ci sarà da sudare fino all’ultima curva. Bene la Ferrari di Sebastian Vettel che, al termine di una prestazione perfetta e senza sbavature, taglia il traguardo al secondo posto davanti a Sergio Perez, vera e propria rivelazione di questo Mondiale.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Si ferma ai piedi del podio, invece, Kimi Raikkonen, protagonista anch’esso di una gara da incorniciare, mentre è solo quinto il campione del mondo Lewis Hamilton che, ai microfoni di Sky Sport, svela il problema che lo ha condizionato: “non avevo potenza fin dalla partenza, quindi ho faticato. Non sapevo cosa fosse successo, avevo tutti gli interruttori al posto giusto ma non capivo esattamente cos’è che non andava. Credo che il team conoscesse il problema, ma la restrizione introdotta dalla Fia per non aiutare i piloti credo che abbia reso lo spettacolo meno entusiasmante. E’ andata così, spero di non avere più problemi in futuro anche se credo sia improbabile. La cosa migliore è cancellare questo week-end e pensare al futuro“.