Domenica 4 Dicembre

F1, Ferrari e Red Bull nel mirino della Fia: la denuncia arriva direttamente dalla… Mercedes

LaPresse/Photo4

La Mercedes si sarebbe rivolta alla Fia per analizzare le ali flessibili di Ferrari e Red Bull, illegali secondo la scuderia tedesca

Il Gp del Canada ha emesso i suoi verdetti, la vittoria di Lewis Hamilton rilancia le sue quotazioni nella corsa al titolo mondiale, mentre la Ferrari va via da Montreal con la consapevolezza  di poter lottare con la Mercedes.

© Photo4 / LaPresse 12/06/2016 Montreal, Canada Sport  Grand Prix Formula One Canada 2016 In the pic: Start of the race, Lewis Hamilton (GBR) Mercedes AMG F1 W07 Hybrid and Nico Rosberg (GER) Mercedes AMG F1 W07 Hybrid

© Photo4 / LaPresse
12/06/2016 Montreal, Canada
Sport
Grand Prix Formula One Canada 2016
In the pic: Start of the race, Lewis Hamilton (GBR) Mercedes AMG F1 W07 Hybrid and Nico Rosberg (GER) Mercedes AMG F1 W07 Hybrid

Nelle ultime ore sono però emerse delle polemiche sulle ali flessibili, secondo quanto riporta la ‘Gazzetta dello Sport’ la denuncia sarebbe arrivata alla Fia dalla Mercedes, e sul banco degli imputati sarebbero finite le ali di Ferrari e Red Bull. In particolare da alcune immagini televisive si nota una deformazione dell’ala anteriore. La Federazione starebbe indagando ma al momento ci sarebbe ben poco da contestare. La Ferrari quindi non rischia nulla, l’intenzione della Mercedes sarebbe quella di fare pressione sulla Fia per cercare di modificare le regale e togliere un importante vantaggio agli avversari.