Domenica 4 Dicembre

F1, Felipe Massa ammette: “non sono per nulla soddisfatto”

LaPresse/Photo4

Felipe Massa severo con se stesso ma ottimista e fiducioso per il futuro

E’ tutto pronto, si scaldano i motori, il settimo appuntamento del Mondiale di Formula 1 sta per andare in scena. Sarà il circuito di Montreal a catalizzare l’attenzione del panorama motoristico mondiale in questo week-end, durante il quale Lewis Hamilton proverà a bissare la vittoria di Monte-Carlo e ridurre il gap che lo separa da Rosberg nella classifica iridata. Voglia di riscatto, invece, si respira in casa Ferrari, dove Vettel e Raikkonen sono pronti a mettere da parte le brutte prestazioni dell’ultimo periodo per cercare di tornare a vincere dopo un digiuno lungo ormai parecchie gare.
LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Oggi, a Montreal, la conferenza stampa dei piloti. Insieme a Ricciardo, Button, Raikkonen, Perez e Ericsson, anche Felipe Massa. Un po’ severo con se stesso il pilota brasiliano, ma fiducioso e ottimista: “non sono soddisfatto dato che ho fatto solo 37 punti, siamo stati molto regolari e costanti ma dobbiamo lavorare per fare di più, più di un punto come abbiamo fatto per esempio a Monaco, per avvicinarci ai primi 5 ogni gara. Credo che la Red Bull sia il team che è cresciuto di più, hanno vinto una gara quest’anno, erano in lotta per la vittoria nell’ultima, siamo in lotta. Spero di poter tornare alla competitività in questa gara e anche nelle prossime. Vorrei lottare per il terzo posto o confermare il quarto“, ha dichiarato.

LaPresse

LaPresse

Speriamo di poter essere competitivi in questa pista, ma non solo qua, magari anche a Baku e in Austria. Non vedo l’ora che arrivino queste gare perchè mi aspetto che siano dei circuiti dove potremmo essere forti“, ha concluso Massa.