Domenica 11 Dicembre

F1, clamorosa apertura di Ricciardo alla Ferrari: la Red Bull trema?

LaPresse/Photo4

Nonostante circola voce che Daniel Ricciardo abbia già raggiunto l’accordo per il rinnovo con la Red Bull, il pilota australiano non chiude la porta ad un eventuale passaggio in Ferrari

Il mercato piloti continua a tenere banco in questa Formula 1 che, di settimana in settimana, regala sorprese e colpi di scena.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Uno dei sedili più ambiti in vista della prossima stagione è senza dubbio quello di Kimi Raikkonen, che a fine anno vedrà scadere il proprio contratto con la Ferrari. La trattativa ristagna e non sembra subire scossoni, così prende sempre più quota il nome di Daniel Ricciardo come sostituto del finlandese, anche se il pilota australiano sarebbe vicino a firmare il rinnovo con la Red Bull. Intervenuto ai microfoni di Autosport, Ricciardo si è lasciato andare ad una piccola apertura nei confronti della scuderia di Maranello: “è come l’anno scorso, so che se dovessero cambiare sarei sulla loro lista, ma non so se sarei l’unico, e non so che posizione occuperei.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Nessuno mi ha chiamato per dirmi che Kimi non rinnoverà e se voglio andare lì. So che sono interessati ma non c’è niente di più. La convivenza con VettelÈ una cosa che accetterei, ma sarei d’accordo a cambiare scuderia e stare di nuovo con lui solo se sapessi di avere una macchina che può lottare per il titolo, Seb è stato un buon compagno di squadra, ci siamo trovati bene. È veloce e onesto: quando lo battevo non cercava scuse e si complimentava sempre con me. Se dovessimo correre ancora insieme, tra di noi ci sarebbe una sana rivalità”.