Domenica 4 Dicembre

F1, che schiaffo di Raikkonen alla Direzione Gara: “usano due pesi e due misure”

LaPresse/Photo4

Nonostante il quarto posto conquistato oggi a Baku, Kimi Raikkonen si mostra alquanto deluso e si scaglia contro la Direzione Gara

Quinta vittoria stagionale e primato ancora più saldo per Nico Rosberg, che si prende il Gp di Baku lanciando un chiaro segnale a Lewis Hamilton: nella lotta per il titolo, ci sarà da sudare fino all’ultima curva.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Bene la Ferrari di Sebastian Vettel che, al termine di una prestazione perfetta e senza sbavature, taglia il traguardo al secondo posto davanti a Sergio Perez, vera e propria rivelazione di questo Mondiale. Si ferma ai piedi del podio, invece, Kimi Raikkonen, protagonista anch’esso di una gara da incorniciare: “il risultato finale è abbastanza negativo – commenta il finlandese ai microfoni di Sky Sportnon so quando ho tagliato la linea perchè mi hanno penalizzato, lo fa una macchina e non succede niente, poi lo fa un’altra macchina e danno i 5 secondi. Ho perso un sacco di tempo dietro i doppiati, stavo cercando di tenere la Force India dietro di 5 secondi ma non ci sono riuscito. L’ordine di far passare Vettel? Giusto così, ma io non l’avrei fatto in quel punto perchè ho perso un secondo in quel giro. Per la mia macchina è stato un weekend difficile, il risultato finale non è stato un disastro ma è stato un fine settimana complicato. Speriamo che le prossime gare siano migliori per noi“.