Sabato 10 Dicembre

F1, Alonso verso il Gp di Baku: “ho cercato di rallentare il circuito ma non ci sono riuscito”

LaPresse/Photo4

Fernando Alonso pronto per il Gran Premio di Baku: il nuovo circuito soddisfa il pilota spagnolo

Un altro week end di emozionanti sfide sulle quattro ruote sta per iniziare. Si è infatti tenuta oggi la tradizionale conferenza stampa dei piloti del giovedì, a Baku, dove domenica si terrà il Gran Premio dell’Azerbaigian, che si prospetta mozzafiato grazie al suo circuito spettacolare.

I piloti hanno camminato oggi nelle strade del nuovo circuito, per conoscerlo dal vivo e non solo dai simulatori e dalle immagini,.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Alonso il circuito di Baku lo conosce già, perchè un mese fa circa lo ha visitato in veste di ambasciatore della F1. Soddisfatto lo spagnolo in conferenza stampa: “il circuito è pronto, tutto, i box, gli spalti sono pronti. E’ cambiato anche il meteo: a marzo c’era piuttosto freddo, ora invece fa caldo e c’è vento. La gara sara’ diversa e per questo aspetto e’ stato fatto un lavoro fantastico: tutto è pronto“, ha dichiarato.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Ora dovremo scoprirlo con la macchina, perchè passeggiare e farla con il simulatore è diverso“, ha aggiunto Alonso. “La curva 8 e 10 sarà interessante ma la cosa unica è la velocità sul rettilineo che sarà alta per essere un circuito cittadino. Dovremo verificare se potremo andare a tutta tra curva sedici e curva uno. Per alcuni team sarà un po’ più doloroso, anche per noi. Dovremo fare delle modifiche, a marzo ho cercato di rallentare il circuito ma non ci sono riuscito“, ha continuato il pilota della McLaren.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Vogliamo lottare per il campionato ma non siamo in quella situazione ma siamo nella direzione giusta. La strada per noi è lunga e quindi dobbiamo pensare anche al progetto per il prossimo anno per essere competitivi, ma non possiamo dimenticare il 2016 perchè siamo solo a giugno e ci sono ancora tante gare con la possibilità di prendere punti e scalare la classifica costruttori e aiutare cosi’ il team per la prossima stagione. Siamo molto motivati per mettere a segno altri punti e completare la stagione al meglio“, ha spiegato lo spagnolo

“Trovare il set up giusto in un tracciato come questo sarà difficile, una sfida per tutti e questo sarà molto bello”, ha concluso Alonso.