Lunedi 5 Dicembre

F1, Aldo Costa rivela: “il clima di lavoro in Inghilterra è completamente opposto a quello italiano”

LaPresse/Photo4

Aldo Costa responsabile della Mercedes, ha trovato dei punti in comune sul sistema lavorativo tra Italia (Ferrari) e Inghilterra (Mercedes)

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Aldo Costa è stato il progettista dell’ultima Ferrari che riuscì a vincere il Mondiale piloti con Kimi Raikkonen e ovviamente anche quello costruttori. Adesso è il responsabile del Progetto e Sviluppo della squadra di Formula 1 Mercedes AMG. Al Minardi Day, Aldo Costa si è cimentato con una Ferrari 312 B 1970 sul circuito di Imola. Durante l’emozionate evento, ha trovato il tempo per spiegare la differenza tra lavorare in Italia (Minardi e Ferrari) e in Inghilterra (Mercedes): “sono vicino a Silverstone. Lavorare lì rispetto alla Romagna è un po’ come essere agli antipodi per la passione e l’entusiasmo visibili dall’esterno. Entrambi i mondi sono comunque focalizzati al risultato. Però da quello che si vede all’esterno in Inghilterra c’è meno calore ma più calma e tranquillità. In Inghilterra ci sono tantissimi team di Formula 1 riuniti in una settantina di chilometri; sono tutti intorno ad Oxford dove vivo e ti capita di andare al ristorante e di trovare altri colleghi. C’è più scambio sicuramente anche nelle chiacchiere da bar. Questo avviene anche in Italia perché il polo emiliano romagnolo è il polo più importante della Formula 1″, le parole riportate da www.f1sport.it