Domenica 4 Dicembre

Euro2016 – Una follia che vale un sogno: Islanda, 128’’ (di telecronaca) per la storia [VIDEO]

LaPresse/Spada

L’incredibile qualificazione dell’Islanda agli ottavi di Euro2016 è stata accompagnata da una telecronaca destinata a rimanere nella storia

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Islanda, una telecronaca per la storia – Le favole nel calcio esistono. Il Leicester d’altronde insegna. “Eh ma succede una volta ogni 50 anni”, forse… Perché dopo quella scritta da Claudio Ranieri, un’altra favola sta rendendo magico Euro2016: quella dell’Islanda. Alla prima partecipazione ad un campionato Europeo, l’incredibile qualificazione agli ottavi di  finale dove il prossimo 27 giugno ci sarà da affrontare l’Inghilterra. Una risultato storico, un’utopia divenuta definitivamente realtà quando al 94esimo minuto Traustason ha spinto in porta il pallone del 2-1 sull’Austria: un contropiede, quello dell’Islanda, ‘accompagnato’ dal trasporto emotivo di un telecronista nazionale destinato a rimanere impresso per sempre nella storia dello sport di questo paese. 128 secondi di lucida follia in telecronaca: per un sogno possono decisamente bastare