Mercoledi 7 Dicembre

Euro2016 – Una certezza ed un cambio: così Conte prepara l’Italia

Quasi certe le assenze di Candreva e De Rossi, Conte cambia l’Italia in vista della sfida con la Germania: ecco le scelte del ct azzurro

LaPresse/ Fabio Ferrari

LaPresse/ Fabio Ferrari

Antivigilia in gran segreto. E’ una consuetudine per questa Italia di Antonio Conte che, a due giorni dalla sfida contro la Germania, si allenerà a porte chiuse. Appuntamento al centro sportivo Bernard Gasset questa mattina alle 11, ma niente giornalisti neanche per i primi 15 minuti che solitamente scorrono tra riscaldamento e torello. E’ una giornata importante, lo sono tutte per chi gioca ogni 3-4 giorni, ma quello di oggi è il penultimo allenamento prima del quarto di finale di Bordeaux e il ct attende tante risposte. Quelle provenienti dall’infermeria dove Daniele De Rossi e Antonio Candreva continuano a lavorare, nella speranza di un recupero molto difficile ma non impossibile.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

“Non ci facciamo preclusioni temporali”, ha detto ieri il responsabile dello staff medico azzurro, Enrico Castellacci, ma le condizioni dei due centrocampisti non sembrano tali da poter sperare in un loro impiego, tanto piu’ che Conte non vuole giocatori che non siano al 100%, visto quanto chiede in campo a ognuno dei suoi elementi. Non ci sarà Thiago Motta, squalificato, e l’altro tipo di risposte che attende Conte riguardano il campo. Indisponibili De Rossi e l’italo-brasiliano, quella di sabato sarà un’Italia senza regista. Difficilmente il ct cambierà un modulo che finora ha funzionato alla perfezione, al massimo, come del resto sempre accade, qualche pedina del suo scacchiere si muoverà in maniera differente a partita in corso modificando lo schieramento iniziale.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Si partirà, dunque, dal 3-5-2 e la novità nell’11 titolare sarà quella di Stefano Sturaro che prenderà il posto di Daniele De Rossi anche se in realtà sarà Parolo a svolgere le mansioni del romanista, seppur con caratteristiche e qualità diverse. Lo juventino, invece, agira’ come interno nella posizione che fin qui e’ stata del laziale. C’è anche un’altra ipotesi che prevede lo spostamento di Florenzi dalla fascia al centro-destra, in questo caso i due esterni sarebbero Darmian e De Sciglio. Tutto da vedere, Conte ci sta lavorando su, come al solito senza lasciare nulla al caso, lontano dalle telecamere e di eventuali occhi indiscreti. A parte l’allenamento a porte chiuse fissato per le 11 al centro sportivo del Montpellier, il programma della giornata prevede la conferenza stampa di uno o più calciatori a Casa Azzurri, appuntamento alle 14.30. (ITALPRESS).