Sabato 10 Dicembre

Euro2016 – Siamo l’Italia, siamo la storia: forza azzurri!

LaPresse/ Fabio Ferrari

Rispetto ma non paura, la Nazionale azzurra che affronta la Spagna a Euro2016  è chiamata ad un compito difficile ma non impossibile: siamo l’Italia, siamo la storia

LaPresse/ Fabio Ferrari

LaPresse/ Fabio Ferrari

Euro2016, siamo l’Italia – Non saremo belli né appariscenti come nel passato, per una volta tanto non insegneremo calcio né forse saremo innovativi sul palcoscenico Euro2016. Ma siamo l’Italia. Basta e avanza per non avere paure di niente e di nessuno, Spagna compresa. Rispetto sì, timore no. Siamo l’Italia, appunto. L’Italia di milioni di commissari tecnici, l’Italia pronta alla critica o a salire sul carro dei vincitori: pregi e difetti di un popolo innamorato come pochi. Siamo l’Italia. Vecchia, bistrattata e difensiva ma che incute paura. C’è da starne certi.

LaPresse/ Fabio Ferrari

LaPresse/ Fabio Ferrari

Euro2016, siamo l’Italia – Siamo l’Italia che per un pomeriggio abbandona figli, famiglie, lavoro, mogli e fidanzate per stare davanti alla tv e ‘spingere’ in ogni modo la Nazionale contro quella Spagna da sempre bestie nera: maledizione roja da spazzare via proprio oggi, non esiste giornata e occasione migliore. L’Italia del catenaccio e del contropiede, l’Italia che non muore mai e si esalta davanti le avversità. Siamo l’Italia, per un pomeriggio almeno unita, l’Italia che rincorre un sogno che già in passato abbiamo vissuto e che adesso vogliano nuovamente colorare d’azzurro. Siamo l’Italia, siamo la storia, basta e avanza. Forza azzurri!