Mercoledi 7 Dicembre

Euro2016 – Russia, pericolo squalifica: il ct Slutsky teme nuovi scontri

LaPresse/PA

Il Ct della Russia Slutsky ha paura della squalifica della Russia a causa dei comportamenti incivili degli hooligans a Marsiglia

Più che degli avversari, la Russia deve preoccuparsi dei suoi tifosi. L’Uefa ha fatto sapere che, in caso di ulteriori disordini dopo quelli con i ‘colleghi’ hooligans inglesi, Shatov e compagni saranno esclusi dagli Europei. Una ‘spada di Damocle’ sulla testa del Ct Leonid Slutsky, che in conferenza stampa, alla vigilia della sfida con la Slovacchia di Hamsik, ha rivolto un appello ai suoi fans. “Abbiamo parlato con dei rappresentanti dei nostri sostenitori – svela il 45enne allenatore di Volgograded abbiamo chiesto loro di comportarsi bene. Ripeto questo messaggio pubblicamente: abbiamo bisogno di tutto il loro sostegno, ma nei limiti imposti dalla legge. Devono evitare tutte le situazioni di pericolo e vogliamo davvero che capiscano questo messaggio“. L’Uefa è pronta a pene esemplari:

Jonathan Moscrop

Jonathan Moscrop

Speriamo solo di non essere squalificati perché sarebbe una grande ingiustizia per noi. Non sappiamo cosa sia successo sabato per le strade di Marsiglia, quello che so e’ che il nostro inno e’ stato fischiato. In tutti i paesi ci sono ancora persone che vanno allo stadio per comportarsi male e altri che invece sono tranquilli. In realtà siamo molto fiduciosi e siamo sicuri che nessuno dei nostri sostenitori ripeterà questo tipi di reati. Quindi, non saremo squalificati”. Tornando alle vicende di campo, dopo l’1-1 con l’Inghilterra domani la Russia sfiderà a Lilla la Slovacchia: “È una squadra molto equilibrata e con grandi giocatori come Hamsik e Skrtel. Dopo la sconfitta all’esordio con il Galles loro sono costretti a vincere per forza, ma anche noi cerchiamo i tre punti. Questo è un Europeo molto equilibrato e nel nostro girone, se l’Inghilterra è leggermente favorita, per il resto tutto e’ apertissimo“. (ITALPRESS)