Domenica 11 Dicembre

Euro2016 – Renzi, esalta l’Italia: “bravo Conte! Che brividi l’inno”

Stampa Palazzo Chigi-Tiberio Barchielli/LaPresse

Il presidente del Consiglio Renzi omaggia Conte e gli azzurri per la vittoria di ieri sul Belgio

LaPresse / Roberto Monaldo

LaPresse / Roberto Monaldo

“Lo so, lo so. A molti sembrerò strano. Ascolto l’inno nazionale diverse volte durante la settimana. Lo ascolto quando accolgo le delegazioni straniere. Quando sono in visita all’estero e ricevo il saluto delle autorità ospitanti. Lo ascolto – con animo commosso e grato – quando accompagno il Presidente della Repubblica all’altare della patria per le cerimonie ufficiali. Lo ascolto nelle scuole o nelle cerimonie come l’apertura dell’Expo o a qualche inaugurazione importante. Dunque mi capita spesso di sentire il brivido dell’inno. Ma, e adesso i benpensanti mi attaccheranno sicuramente, non ci posso fare niente: quando inizia una partita della Nazionale l’inno mi emoziona sempre“. Sono le parole del presidente del Consiglio, Matteo Renzi, scritte oggi nella sua e-news. “Intendiamoci: i calciatori che lo cantano sono volenterosi ma non sempre intonatissimi. Dunque non è quel che si dice un fatto tecnico o musicale. È che comunque per gente come noi il calcio è un’emozione inspiegabile. Quando si vince, poi, è ancora più bello. Bravo mister Conte, ottimo lavoro. E bravi tutti. Forza Azzurri, ha aggiunto Renzi. (ITALPRESS).