Martedi 6 Dicembre

Euro2016 – Questa è un’Italia da sogno: azzurri perfetti, scacciato l’incubo Spagna [FOTO]

LaPresse/Spada

Un’Italia semplicemente perfetta scaccia via l’incubo Spagna: Chiellini e Pellè fanno volare l’Italia ai quarti

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Italia-Spagna, deliri azzurro – Gli incubi sono fatti per essere esorcizzati. E quello spagnolo, da oggi, non turberà più le notti azzurre. Perché l’Italia schierata in campo da Antonio Conte è, in base alle caratteristiche che sono nelle corde di questa Nazionale, semplicemente perfetta. Corsa, organizzazione, tattica esasperata, corsa, grinta e fame. Sì, possiamo continuare a sognare. E non sarà un caso che il mattatore delle Furie Rosse sia stato proprio Giorgio Chiellini: uno che, per indole e caratteristiche tecniche, al fioretto preferisce la spada. L’immagine che al meglio rappresenta questa Italia.

LaPresse/ Fabio Ferrari

LaPresse/ Fabio Ferrari

Italia-Spagna, deliri azzurro – Quello visto a Saint-Denis a cospetto della Spagna è stato il trionfo della tattica, il trionfo di Antonio Conte: il ct azzurro ha stravinto il duello con Del Bosque, incanalando il match sui binari più congeniali a questa Nazionale. La scelta di puntare dall’inizio su De Sciglio, tra i migliori in campo, ha pagato; ma la mossa che deciso il match è stata un’altra: la marcatura quasi ad uomo di Giaccherini su Piqué ha disorientato la Spagna, incapace di far gioco. Ingabbiata, intrappolata, bloccata. La gabbia intorno al genio di Iniesta ha fatto il resto. Impacciati, quasi senza soluzioni, la Spagna – eccezion fatta per l’arrembaggio finale – non hai messo in difficoltà Bonucci e compagni. Il gol del due a zero di Graziano Pellè il giusto coronamento del capolavoro messo in scena dagli azzurri. Che salutano Saint Denis con il sorriso felice e gli occhi sognanti: istantanea di chi sa bene che la favola potrebbe essere solo all’inizio.