Lunedi 5 Dicembre

Euro2016 – Italia, il racconto della rifinitura: Candreva ‘vede’ la Spagna

LaPresse/ Fabio Ferrari

Ultima seduta di rifinitura per l’Italia di Antonio Conte in vista della sfida con l’Irlanda di questa sera: Candreva verso il recupero in vista della Spagna

LaPresse/ Fabio Ferrari

LaPresse/ Fabio Ferrari

Italia, Candreva migliora – Con la qualificazione agli ottavi di finale e il primo posto del girone già in tasca, la Nazionale affronterà stasera l’Irlanda allo stadio ‘Pierre Mauroy’ di Lille (ore 21- arbitra il romeno Hategan) per cercare di conquistare il terzo successo consecutivo e chiudere a punteggio pieno il proprio gruppo come fece sedici anni fa la Nazionale di Dino Zoff, beffata poi in finale dalla Francia con il golden gol realizzato da David Trezeguet. Questa mattina la squadra ha sostenuto la rifinitura sul campo antistante lo Stadio Lille-Metropole, una seduta caratterizzata da una breve parte atletica e da alcune esercitazioni tattiche sui calci piazzati. Antonio Candreva ha svolto parte dell’allenamento in campo, proseguendo il programma di recupero programmato dallo staff medico.

LaPresse/ Fabio Ferrari

LaPresse/ Fabio Ferrari

Italia, Candreva migliora –  Intanto, questa mattina, controlli di sicurezza allo stadio di Lille. I giornalisti sono stati fatti uscire dall’impianto e sono stati bloccati quelli che erano agli ingressi. Si è trattato di controlli di routine dalla durata di dieci minuti, poi la situazione è tornata alla normalità. Sugli spalti questa sera sono attesi circa 8mila tifosi italiani – molti di più saranno gli irlandesi che hanno invaso il centro di Lille sin dalle prime ore del mattino in un clima comunque tranquillo tra le tifoserie – e in tribuna a fare il tifo per gli Azzurri accanto al presidente federale Carlo Tavecchio e al dg Michele Uva siederanno anche l’ambasciatore italiano in Francia Giandomenico Magliano, la presidente della Fondazione Museo Egizio di Torino Evelina Christillin e due grandi donne di sport come Fiona May e Patrizia Panico. A spingere l’Irlanda di Martin O’Neill verso a qualificazione ci saranno invece circa 16mila tifosi, compreso il presidente della Repubblica irlandese Michael Higgins. (ITALPRESS)