Mercoledi 7 Dicembre

Euro2016 – Italia, Bonucci: “belli, vincenti e sognatori. Conte? Un maestro”

LaPresse/EFE

Leonardo Bonucci esalta l’Italia dopo il bellissimo successo sulla Spagna: ecco le parole del difensore azzurro

Foto LaPresse - Spada

Foto LaPresse – Spada

Italia, la gioia di Bonucci – “In campo abbiamo messo anche le nostre caratteristiche, la cattiveria e il sacrificio, servono sempre, ma siamo stati anche belli, abbiamo giocato a calcio facendo le cose che avevamo provato in allenamento e credo che la gente si sia divertita vedendo due grandi squadre che si sono affrontate senza mai tirarsi indietro“. Parola del “man of the match”, ovvero di Leonardo Bonucci al termine del 2-0 contro la Spagna che lancia l’Italia ai quarti. Conte voleva una prova straordinaria ed e’ stato accontentato. “Speriamo di farlo anche nella prossima partita, sarà un impegno importantissimo contro la squadra campione del mondo, noi sappiamo che dobbiamo essere 23 uomini e 23 sognatori

LaPresse/ Fabio Ferrari

LaPresse/ Fabio Ferrari

Italia, la gioia di Bonucci – Bonucci prosegue nella sua analisi del match: “nel secondo tempo è stata brava la Spagna a pressarci alta, facevamo fatica a trovare soluzioni di gioco, ma questa Italia è una squadra non è una semplice selezione, ci meritiamo i quarti, adesso dobbiamo ricaricare le pile e giocarcela contro la Germania”. Bonucci spiega alla stampa estera l’importanza di Conte: “è un allenatore che sa dare idee di gioco e motivazioni alle sue squadre, due anni fa abbiamo iniziato questo percorso e lui è stato fondamentale, perchè siamo privi di grossi talenti e dovevamo formare una squadra con un’idea di gioco, credo che in questo Conte sia un maestro” (ITALPRESS)