Domenica 11 Dicembre

Euro2016 – Il ct del Belgio ‘spaventa’ l’Italia: “siamo in un buon momento”

LaPresse/PA

Il Commissario tecnico del Belgio Marc Wilmots avvisa l’Italia in vista dell’esordio a Euro2016: ecco le sue parole

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Marc Wilmots tira finalmente un sospiro di sollievo: il Belgio si è allenato a ranghi compatti e, in vista dell’esordio di lunedì contro l’Italia, il ct potrà avere solo l’imbarazzo della scelta. “I 24 giocatori si sono tutti allenati: è la prima volta che capita durante questo periodo di preparazione – ha detto Wilmots – Vedremo come reagiranno ai carichi di lavoro, ma questa è una buona notizia. Il fatto che tutti sono in forma aumenterà la concorrenza e impedirà che qualcuno si creda sicuro del posto“. Il Belgio ha recuperato a centrocampo Ferrera Carrasco e i difensori Thomas Meunier, Thomas Vermaelen e Nicolas Lombaerts: contro l’Italia solo quest’ultimo, centrale dello Zenit San Pietroburgo, resterà icuramente fuori, visto che e’ stato aggregato come riserva e che dovrebbe restare sino al 12 giugno.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Wilmots sembra invece intenzionato a dare una maglia da titolare, sull’out destro della retroguardia, al 30enne Laurent Ciman (Montreal Impact). “Nelle ultime due partite (contro Svizzera e Norvegia, ndr) – spiega ancora Wilmots – abbiamo concesso poche occasioni ai nostri avversari. Alla fine, abbiamo ottenuto due vittorie e un pareggio, con un sacco di problemi da risolvere e l’obbligo di cambiare la difesa a causa di infortuni. E’ difficile trovare così un’ossatura, non abbiamo avuto tempo. Abbiamo cercato innanzitutto, ad una settimana dall’inizio della competizione, di recuperare i nostri giocatori infortunati. Tuttavia, ci sono state un sacco di cose buone nella fase offensiva. Abbiamo segnato sei gol, il momento è buono. L’idea era di arrivare con una certa freschezza per iniziare il torneo”. (ITALPRESS).