Mercoledi 7 Dicembre

Euro 2016 – Belgio, Wilmots sfrontato: “così posso sorprendere l’Italia. Pari? Non firmo”

LaPresse

Marc Wimots, ct del Belgio, si dichiara ottimista in vista dell’esordio a Euro 2016 contro l’Italia di Conte

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Euro 2016, Belgio senza paura –Conte può giocare col 3-5-2, il 4-3-3 o il 4-2-3-1, ci possiamo aspettare delle sorprese. Ma anch’io posso essere sorprendente“. Marc Wilmots ha fatto i compiti a casa. Il ct del Belgio sta preparando nei minimi dettagli la gara d’esordio a Euro2016 di lunedì contro gli azzurri. “Abbiamo studiato soprattutto gli schemi su calcio piazzato dell’Italia, compresi i blocchi di Chiellini, i miei calciatori, in questi quattro giorni, hanno ricevuto tutte le informazioni”. Ieri l’amico Deschamps non ha esitato a togliere Pogba e Griezmann durante la gara con la Romania e il tecnico belga è sulla stessa linea d’onda. “Se una partita non sta andando bene, perché non dovrei togliere qualcuno prima del 70′? Io mi aspetto che chi sta in panchina faccia poi la differenza”.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Euro 2016, Belgio senza paura – Perché Wilmots non è tipo da accontentarsi. “Se firmerei per un punto? Io non firmo per nulla, voglio vincere”. Fra chi potrebbe fare la differenza entrando a gara in corso c’è di sicuro Dries Mertens.Non lo considero un jolly“, ha precisato Wilmots e lo stesso attaccante del Napoli ammette: “sono stato di questa etichetta di panchina di lusso ma per il momento questo non conta, conta la squadra. Se partirò dalla panchina, spero di fare la differenza come contro l’Algeria al Mondiale di due anni fa. Abbiamo una buona squadra, ci conosciamo molto bene fra di noi, non dobbiamo farci distrarre dalle critiche e rimanere positivi“. E se fra Buffon e Courtois è difficile scegliere (“sono due portieri incredibili”), dell’Italia una cosa è certa: “è una squadra che ha una sua identità”. (ITALPRESS)