Sabato 10 Dicembre

Euro 2016 – William Hill crede nell’Italia, pronostici ribaltati nel gruppo E

LaPresse/ Fabio Ferrari

William Hill Scommesse Sportive, il più autorevole bookmaker britannico, indica l’Italia come favorita nel match che domani la vedrà opposta alla Svezia

Durante il match di debutto contro il Belgio l’Italia ha dimostrato di essere una squadra solida e il tecnico azzurro ha impartito ad avversari e spettatori una lezione di tattica che non è passata inosservata. La Svezia, invece, non ha brillato contro l’Irlanda, ottenendo solo un pareggio in rimonta grazie a un’autorete.

LaPresse/ Fabio Ferrari

LaPresse/ Fabio Ferrari

Adesso i rapporti di forza nel gruppo E sono cambiati, con l’undici di Conte che può giocare in scioltezza, a differenza di Ibra e compagni. William Hill Scommesse Sportive, il più autorevole bookmaker britannico, crede che per la nazionale azzurra sia finalmente arrivata l’occasione giusta per vendicarsi, a distanza di dodici anni, del famoso biscotto scandinavo di EURO 2004 e offre la Migliore Quota Garantita sull’Italia Vincente, mettendo in vetrina il successo azzurro a 1.86. La quota sale a 3.30 in caso di pareggio e raggiunge 4.80 in caso di vittoria della Svezia. Se poi i 90 minuti dovessero terminare sullo 0 a 0, il bookmaker rimborserebbe la puntata sul risultato esatto*.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Con Antonio Conte in panchina gli azzurri non hanno registrato sconfitte negli ultimi 11 match non amichevoli e, in generale, sono imbattuti contro gli svedesi da quattro match: l’ultimo successo scandinavo risale infatti al giugno 1998, quando si imposero per 1-0 in un’amichevole. La Svezia, inoltre, non riesce a segnare più di una rete all’undici azzurro dal 1984, mentre l’Italia non ha mai realizzato più di due goal nelle sue 34 partite in campionati europei. Sette degli ultimi nove goal della squadra azzurra ai danni della nazionale scandinava sono andati a segno nella prima metà di gioco: chi sarà a inaugurare le reti questa volta? Il bookmaker l’ha già decretato ed è pronto a rimborsare la scommessa perdente se il giocatore scelto andrà a segno come Secondo Marcatore**. Zlatan Ibrahimović è stato l’ultimo giocatore svedese a trovare il goal contro l’Italia – nel giugno 2004 proprio agli Europei – mentre nessuno dei suoi quattro tentativi ai danni dell’Irlanda ha effettivamente raggiunto il bersaglio. Antonio Candreva, invece, con una rete e due assist ha partecipato a tre reti nelle sue ultime due presenze in maglia azzurra.