Sabato 3 Dicembre

Euro 2016 – Ungheria, scoppia la Kiraly-mania: anche la Tour eiffel mette la tuta [FOTO]

LaPresse/Reuters

L’idolo di Euro 2016 è Gabor Kiraly: il portiere ungherese con la tuta che ha fatto impazzire i web e i tifosi

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Ad Euro 2016 ne abbiamo viste di tutti i colori, sia in positivo che in negativo: dalla follia degli hooligans (quella violenta), al sano divertimento dei tifosi, da costumi pittoreschi a coreografie da mozzare il fiato, per non parlare dell’esodo islandese e della goliardia dei tifosi dell’Irlanda. Un uomo però ha catalizzato l’attenzione su di se. Qull’uomo è Gabor Kiraly. Il quarantenne portiere dell’Ungheria è balzato all’attenzione di questi Europei per il suo look stravangante: niente creste o capelli colorati, niente tatuaggi vistosi o magliette fluorescenti, ma dei banali pantaloni della tuta al posto dei classici pantaloncini.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Look che accompagna Kiraly da inizio carriera, ma che in questo Europeo di Francia è stato particolarmente apprezzato dal popolo del web fino a far diventare il portiere un vero e proprio idolo. Nei social qualcuno ha vestito anche la Tour Eiffel con i pantaloni della tuta, altri hanno portato dei pantaloni allo stadio, alzandoli al posto di bandiere e striscioni. Kiraly ha lanciato la nuova moda dell’estate: direttamente dalla Francia, nelle passerelle più gettonate, quest’anno andrà di mora il “look-tuta”, per l’uomo comodo e sportivo…firmato Gabor Kiraly!