Giovedi 8 Dicembre

Euro 2016, Renato Sanches e Rui Patricio fanno volare il Portogallo: Polonia ko ai rigori [FOTO]

LaPresse/Xinhua

Polonia-Portogallo si decide ai calci di rigore: i rossoverdi, trascinati da Sanches, superano i polacchi grazie alla parata di Rui Patricio e al gol di Quaresma

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Euro 2016, Polonia-Portogallo, le due squadre – Al via i quarti di finale di Euro 2016, il match d’apertura è uno fra i più interessanti. Si affrontano due presunte outsider piene di talento: allo Stade Velodrome di Marsiglia si affrontano Polonia e Portogallo. I polacchi presentano una squadra fisica ma che quando vuole sa trattare con i guanti il pallone: Krykoviach lega attacco e difesa, Kuba e Grosicky sfrecciano sulle fasce e servono i due bomber Lewandovski e Milik.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Nel Portogallo neanche a dirlo: 10 uomini al servizio della stella Ronaldo che può vantare compagni del calibro di Nani, Pepe e il giovanissimo Renato Sanches, 18 anni appena e già pagato 40 milioni dal Bayern Monaco.

LaPresse/Xinhua

LaPresse/Xinhua

Euro 2016, Polonia-Portogallo, il racconto del primo tempo – Nel primo tempo stupisce subito la Polonia che prende in mano il pallino del gioco: Grosicki sfreccia sulla sinistra mette in mezzo e Lewandovski, al secondo minuto, firma l’1-0 per i polacchi. Portogallo che subisce il contraccolpo e rischia di subire il raddoppio soffrendo le giocate di Lewandovski e Milik che si trovano a meraviglia. Ronaldo non brilla e allora il più piccolo di tutti si carica la squadra sulle spalle: il giovane Renato Sanches duetta con Nani e scarica un diagonale all’angolino che, al 33′ regala il pari ai ragazzi di Santos. Si va quindi al riposo sull’1-1.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Euro 2016, Polonia Portogallo, il racconto del secondo tempo – Nel secondo tempo entrambe le squadre se la giocano a viso aperto. Prima è il Portogallo ad essere pericoloso con Nani che mette al centro per Ronaldo che svirgola clamorosamente il pallone sbagliando un gol fotocopia all’1-0 della Polonia. Rispondono dunque i ragazzi di tizio con Lewandovski. Ronaldo continua ad essere in ombra e il Portogallo si affida a Sanches che lotta su ogni pallone, ma la Polonia è più pericolosa soprattutto sulle fasce. L’occasione più grande nel finale ce l’ha però Ronaldo che svirgola di nuovo il pallone a tu per tu col portiere. Si va quindi ai supplementari.

Euro 2016, Polonia-Portogallo, i supplementari – Nei supplementari succede poco e niente ad eccezione dell’ennesimo errore di Ronaldo che da due passi manca un tap-in vincente ad inizio supplementari. Il match si decide quindi ai rigori. Finisce 5-4 per il Portogallo: decisiva la parata di Rui Patricio su Blaszczykowski e il rigore di Quaresma che regala l’ennesima gioia ai rossoverdi.