Venerdi 9 Dicembre

Euro 2016, l’Haka dell’Islanda è da brividi: ecco lo spettacolo del “Geyser Sound” [FOTO e VIDEO]

La spettacolare danza della squadra e del pubblico dell’Islanda dopo ogni partita: il Geyser Sound

MaxPPP

MaxPPP

Ogni Europeo ha una storia da raccontare e come spesso accade sono le squadre più piccole a dar vita alle favole più belle. Quella di Euro 2016 è senza dubbio l’Islanda, la piccola nazionale che ha raggiunto inaspettatamente e storicamente, i quarti di finale eliminando la quotatissima Inghilterra. Dei 300.000 abitanti circa, in Francia ne sono sbarcati il 10% per sostenere i ragazzi di Lagaerback che sospinti da una marea blu hanno superato ogni ostacolo incontrato sul loro cammino. I giocatori islandesi sanno di non poter contare su una grande tecnica o un fuoriclasse capace di decidere le partite da solo e per questo la forza dell’Islanda sta nel gruppo e nell’affetto dei tifosi.

MaxPPP

MaxPPP

Dopo ogni partita, la squadra omaggia i tifosi presenti allo stadio con una danza spettacolare, eseguita al ritmo delle mani di capitan Gunnarsson che da perfetto direttore d’orchestra guida oltre 10.000 persone. La danza, che ricorda un po’ l’Haka degli All Blacks, si chiama Geyser Sound ed è una delle manifestazioni di tifo più belle ed emozionanti mai viste prima: una marea blu che canta e batte le mani all’unisono, una squadra e un popolo uniti per sostenere con la forza e i calore di un geyser la piccola Cenerentola di Euro2016.