Martedi 6 Dicembre

Euro 2016 – Italia, basta Eder: una magia che vale gli ottavi, Svezia ko

LaPresse/ Fabio Ferrari

Successo nel finale per l’Italia di Antonio Conte: la Nazionale azzurra non brilla, ma la magia di Eder regala la vittoria sulla Svezia e l’accesso agli ottavi di Euro 2016

 LaPresse/ Fabio Ferrari

LaPresse/ Fabio Ferrari

Italia, buona (anche) la seconda – Un lampo a tingere d’azzurro il cielo di Tolosa. Una perla di Eder, fino a quel momento tra i peggiori in campo, all’88esimo minuto regala alla Nazionale azzurra la vittoria sulla Svezia e l’accesso agli ottavi di finale di Euro 2016. Promossi con qualche debito formativo: perché fino al gol di Eder l’Italia non ha di certo brillato. Difficoltà a creare gioco, ma soprattutto poca intensità, dote che dovrebbe essere l’arma in più nei pensieri di Antonio Conte: il Ct azzurro non può essere soddisfatto della prova, ma di certo lo può essere per l’epilogo finale.

 LaPresse/ Fabio Ferrari

LaPresse/ Fabio Ferrari

Italia, buona (anche) la seconda – Negli 88 minuti che hanno preceduto il gol di Eder l’Italia ha mostrato tutti i limiti qualitativi della rosa, con l’aggravante della mancanza dello spirito guerriero richiesto da Conte. Ma i motivi per sorridere sono tanti, iniziando dai due successi in altrettante partite e la qualificazione agli ottavi: per crescere sul piano del gioco ci sarà tempo, nel pomeriggio di Tolosa per adesso va più che bene così.