Domenica 11 Dicembre

Euro 2016 – Inghilterra, maledizione esordio: pari Russia nel finale

LaPresse/PA

La rete di Dier non basta all’Inghilterra: la Russia nel recupero acciuffa il pari. Continua la maledizione della formazione inglese, mai vincente all’esordio di un Europeo

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Inghilterra-Russia, il racconto – Che non si sarebbe trattato di una partita facile da portare a casa, giocatori e tifosi della Nazionale inglese lo hanno capito fin da subito. La formazione super offensiva schierata da Hodgson con Rooney a centrocampo ed il tridente offensivo composto da Lallana, Kane e Sterling mette timore alla tutt’altro che impermeabile difesa russa, ma il risultato non sembra smuoversi dallo zero a zero. Il genio di Dele Alli illumina, il primo tempo degli inglesi lascia ben sperare: ma nella ripresa, specialmente nella prima parte, la musica cambia. La Russia è più sfrontata e gestisce meglio il match, il miracolo di Akinfeev su Rooney sembra essere la fotografia perfetta del match.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Inghilterra-Russia, il racconto – Ma la punizione di Eric Dier, pochi minuti più tardi, sembra spianare la strada al successo dell’Inghilterra: rete che sblocca il match che però Lallana e compagni no riescono a chiudere sprecando troppo. Ed ecco materializzarsi la maledizione dell’esordio inglese. Nel primo dei tre minuti di recupero piazzano la beffa i russi: Vasili Berezutski di testa supera Hart. Per l’Inghilterra mai un successo nella gara d’esordio di un Europeo. Regola confermata anche ad Euro2016.