Mercoledi 7 Dicembre

Euro 2016 – Inaugurata Casa Azzurri a Montpellier: sarà la sede dell’Italia

LaPresse/ Fabio Ferrari

Il Ct dell’Italia Antonio Conte ed il Presidente della FIGC Carlo Tavecchio protagonisti all’inaugurazione di Casa Azzurri, quartier generare della Nazionale

LaPresse/ Fabio Ferrari

LaPresse/ Fabio Ferrari

Italia, inaugurata Casa Azzurri – “Siamo felici e orgogliosi di avervi qui con noi, questo è il nostro anno italiano“. Antonio Conte, Carlo Tavecchio e l’Italia del calcio si augurano che le parole del sindaco di Montpellier, Philippe Saurel, valgano anche per l’Europeo che sta per iniziare. Il primo cittadino del capoluogo della regione di Linguadoca-Rossiglione, insieme all’ambasciatore italiano in Francia, Giandomenico Magliano, al presidente della Figc, Carlo Tavecchio, al direttore generale Michele Uva, al commissario tecnico Antonio Conte e a una delegazione della squadra composta da capitan Buffon, Chiellini e De Rossi, hanno inaugurato “Casa Azzurri”, la struttura che ospita giornalisti e sponsor al seguito della Nazionale. “Il nostro anno italiano – ha spiegato il sindaco Saurel – è iniziato con la fiera del libro dove abbiamo ospitato autori italiani importanti, adesso abbiamo l’onore di avere la Nazionale azzurra e chiuderemo il 4 luglio quando, insieme a Leoluca Orlando, firmeremo il gemellaggio con la città di Palermo. Ringrazio i giocatori per la loro cortesia, ma anche i giornalisti, con alcuni di loro questa mattina abbiamo giocato a calcio nei corridoi del comune, è vietato, ma è stato divertente”.

LaPresse/ Fabio Ferrari

LaPresse/ Fabio Ferrari

Italia, inaugurata Casa Azzurri –Qui a Montpellier c’è grande attesa e passione, un grande sentimento di stima e apprezzamento verso la Nazionale azzurra, per la sua storia e per l’amicizia che lega i due Paesi“, le parole dell’ambasciatore Magliano che, insieme a Tavecchio e al sindaco, ha proceduto al taglio del nastro che ha inaugurato Casa Azzurri. “Deve esserci la massima collaborazione con tutti i partner europei affinchétutto si svolga al meglio – ha spiegato l’ambasciatore -, il calcio unisce, è il punto di riferimento dei popoli e gli Europei, terzo appuntamento sportivo dopo Mondiali e Olimpiadi, sono un’opportunita’ da cogliere“. Il presidente Tavecchio ha ringraziato per “tutte le attenzioni che ci sono nei confronti della Nazionale e che sono il segno della presenza del governo in questa meravigliosa nazione, i francesi sono i nostri cugini europei e abbiamo una clausola di preferenza nei confronti della Francia, nazione che visito tutti gli anni. Quello che ho visto stamane dimostra la grande preparazione dal punto di vista sportivo sia come impianti che come conoscenza del calcio, del resto prima del Psg, il Montpellier ha vinto il campionato ed è una delle più belle realtà del calcio francese”

LaPresse/ Fabio Ferrari

LaPresse/ Fabio Ferrari

Italia, inaugurata Casa Azzurri –  Tavecchio ha sottolineato come il calcio “non possa perdere la capacità di unire i popoli” e, a proposito di unione, il numero 1 della Figc assicura che “uniremo i nostri sforzi come fanno il ct e i giocatori, per dare la certezza di essere una Nazionale forte, capace di raccogliere consensi e raggiungere obiettivi“. Dal presidente al commissario tecnico, Antonio Conte che ha ringraziato il sindaco e la città “per l’accoglienza e l’affetto. Montpellier è stata una scelta molto accurata perché ci assicura quello che cercavamo, un ottimo centro sportivo, una cittadina tranquilla con una folta comunità italiana e un aeroporto che ci permette di muoverci bene. Speriamo che questo connubio possa portare fortuna a noi e alla città“. (ITALPRESS).