Domenica 11 Dicembre

Euro 2016 – In Francia è muro azzurro: la statistica che fa sorridere l’Italia

Foto LaPresse - Fabio Ferrari

L’Italia, insieme alla Francia, è la Nazionale che ha subito meno tiri in porta (soltanto due) nelle prime due partite di Euro 2016

LaPresse/ Fabio Ferrari

LaPresse/ Fabio Ferrari

Euro 2016, muro Italia – Lukaku, Hazard, De Bruyne, Ibrahimovic. Nessuno è riuscito a far crollare il muro difensivo azzurro. Ci hanno provato, ma con Barzagli, Bonucci e Chiellini, ancor prima di Buffon, non sono neanche riusciti a impegnare il numero 1 della nostra Nazionale. L’Italia, così come la Francia, secondo le statistiche Uefa, è la squadra che tra le 24 di Euro2016 ha subito meno tiri nello specchio della porta. Due in tutto, entrambi con il Belgio, zero nell’ultima gara contro la Svezia. Fanalino di coda l’Ucraina che ne ha subiti 16 in due partite.

LaPresse/ Fabio Ferrari

LaPresse/ Fabio Ferrari

Euro 2016, muro Italia – Questa i dati squadra per squadra, tra parentesi il dettaglio della prima e della seconda partita: Italia 2 (2+0), Francia 2 (2+0), Germania 3 (3+0), Spagna 3 (3+0), Polonia 3 (0+3), Inghilterra 4 (2+2), Ungheria 5 (3+2), Portogallo 5 (4+1), Galles 6 (2+4), Croazia 6 (2+4), Svizzera 6 (2+4), Belgio 7 (5+2), Irlanda 7 (0+7), Svezia 7 (4+3), Albania 9 (7+2), Russia 9 (6+3) Irlanda del Nord 9 (4+5), Slovacchia 10 (8+2), Romania 11 (5+6), Repubblica Ceca 11 (5+6), Turchia 12 (6+6), Islanda 14 (10+4), Austria 14 (8+6), Ucraina 16 (9+5). (ITALPRESS).