Martedi 6 Dicembre

Euro 2016, A.A.A sicurezza cercasi: la confessione shock di un tifoso dentro lo stadio

LaPresse/Reuters

Nuova incredibile falla nella sicurezza francese ad Euro 2016: un tifoso è entrato in campo in maniera indisturbata filmando la scena

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Euro 2016, la sicurezza che non c’è – Come se non bastassero gli hooligans, né il tifoso entrato in campo ad abbracciare in maniera indisturbata Modric dopo il gol, o i razzi esplosi durante la gara la sfida tra Inghilterra e Russia. Il sistema di sicurezza francese ha mostrato un’altra clamorosa e preoccupante falla: un tifoso della Germania è riuscito ad evadere tutti i controlli a fine gara ed è entrato in maniera indisturbata non solo sul terreno di gioco ma addirittura negli spogliatoi, filmando tra l’altro tutto quanto. Incredibile ma (purtroppo) tutto vero.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Euro 2016, la sicurezza che non c’è –  A svelarlo è lo stesso tifoso tedesco ai microfoni della Bild, ecco la sua confessione schock: “dopo la gara lo stadio è stato sgomberato in una mezz’oretta, ma ci si poteva ugualmente fermare lì di fronte. Ho fatto il giro dell’impianto e a un certo punto ho visto alcuni ospiti vip uscire singolarmente dal settore con dei palloni in mano: ho chiesto, e un signore mi ha detto che li stavano distribuendo all’interno. Allora sono rientrato nello stadio. Potevo fare quello che volevo: ho camminato sul campo, mi sono seduto sulla panchina di Löw. Non interessava a nessuno quello che facevo. All’ 01.10 di notte sono entrato negli spogliatoi, probabilmente pensavano fossi un collaboratore: non mi ha fermato nessuno”.

Clicca qui per guardare l’invasione (pacifica) del tifoso della Croazia