Sabato 3 Dicembre

Copa America – Messi da sogno (e da record), Argentina in finale: Usa schiantati

LaPresse/Reuters

Messi trascina l’Argentina in finale di Copa America: in rete, oltre al fuoriclasse del Barcellona, anche Lavezzi ed il solito (doppietta) Higuain

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Copa America, Argentina in finale – L’Argentina vola in finale di Copa America per il secondo anno consecutivo. Travolgente l’Albiceleste, che a Houston supera per 4-0 gli Stati Uniti padroni di casa e aspetta adesso la vincente dell’altra semifinale, che vedrà stanotte in campo Cile e Colombia. Grandi protagonisti Messi e Higuain. La Pulce dopo 3′ ha servito a Lavezzi l’assist dell’1-0, poi al 32′, con una punizione delle sue, ha firmato il raddoppio: con questo gol, il fuoriclasse del Barcellona è diventato il miglior goleador della storia dell’Argentina superando Gabriel Batistuta con 55 reti in 112 partite. Nella ripresa, con la squadra di Klinsmann incapace di reagire, ci ha pensato Higuain a chiudere i conti con una doppietta (50′ e 86′).

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Copa America, Argentina in finale – “La squadra ha fatto una grande prestazione, perché non ha offerto nessuna chance agli avversari rimanendo concentrata dal primo all’ultimo minuto – dice il ct dell’Argentina, Gerardo Tata martino -. Siamo stati solidi, precisi, molto generosi e dinamici. Adesso pensiamo alla finale, tocca a noi rispondere presente”. Unica notizia negativa per Martino, l’infortunio di Lavezzi: per lui sospetta frattura al gomito. Non cerca alibi Klinsmann: “prendere gol dopo pochi minuti è dura, specialmente perché lo prendi alla miglior squadra del mondo – sottolinea il tecnico tedesco -. Mi complimento con Messi, Higuain e Mascherano: sono stati eccezionali. Ai miei giocatori ho detto che non devono provare vergogna perché l’Argentina è davvero speciale. Abbiamo fatto comunque un buon torneo“. (ITALPRESS).