Venerdi 9 Dicembre

Clamoroso in Svezia, peto in campo: l’arbitro Kako lo espelle!

LaPresse/ Fabio Ferrari

Incredibile quanto successo in Svezia: l’arbitro Kako espelle un giocatore del Pershagen SK per un peto in campo

LaPresse/ Fabio Ferrari

LaPresse/ Fabio Ferrari

Espulso per un peto, succede in Svezia – Di espulsioni per comportamenti ‘stani’ o quantomeno singolari su un campo da calcio se ne possono registrare a decine, ma quanto accaduto in Svezia rischia di superarle tutte. E per distacco. Partiamo dalla motivazione che è costata il cartellino rosso a Adam Lindin Ljungkvist, difensore del Pershagen SK: “Deliberata provocazione e comportamento antisportivo'” si legge sul referto dell’arbitro, il signor Dany Kako. Perché la ‘colpa’ del calciatore svedese sanzionata con l’espulsione è quella di aver emesso una flatulenza. Una vicenda che sembra tratta da un film comico, ma che invece è assolutamente reale: il signor Kako, evidentemente inflessibile su certi comportamenti, non ha voluto sentire ragioni. Purtroppo per Adam Lindin Ljungkvist, invece, ha sentito ben altro…