Domenica 11 Dicembre

Cessione Milan, svolta Fininvest: sì a Galatioto, le ultime

Jonathan Moscrop

Cessione Milan che ha fatto registrare l’importantissimo sì’ di Fininvest: adesso manca ‘soltanto’ l’ok di Berlusconi

LaPresse/Fabio Cimaglia

LaPresse/Fabio Cimaglia

Cessione Milan, fumata bianca più vicina – Cessione Milan ad un sì dalla fumata bianca. Un sì non da poco, perché a pronunciarlo a fine mese dovrà essere Silvio Berlusconi. Di certo, come riporta in esclusiva il Corriere dello Sport, il piano industriale presentato da Sal Galatioto, advisior del gruppo cinese, ha soddisfatto il board Fininvest che ha approvato il progetto di rilancio per il club rossonero. Che, come sappiamo, prevederà un fondo da 1.5 miliardi di euro ed investimenti pluriennali sul mercato anno dopo anno.

LaPresse/Piero Cruciatti

LaPresse/Piero Cruciatti

Cessione Milan, fumata bianca più vicina – Una svolta, dunque: la stesura del contratto tra le parti non è ancora stata ultimata, ma l’ok Fininvest è già arrivato. Silvio Berlusconi, ancora in Ospedale, dovrebbe prendere visione della bozza già  nella prossima settimana e poi decidere se cedere o meno il club. Galatioto che, sempre secondo il Corriere dello Sport, volerà a Londra tra stasera e domani per un colloquio con le banche che garantiscono gli investimenti del gruppo cinese, poi rientrerà a Milano per riprendere la trattativa. Sperando nel sì definito di Berlusconi. E un una firma che potrebbe cambiare la storia del Milan.