Sabato 10 Dicembre

Cessione Milan, parla Brocchi: “Berlusconi, non vendere”

LaPresse/Jennifer Lorenzini

Cessione Milan che fa registrare anche il parere di Cristian Brocchi, attuale allenatore rossonero: ecco le sue parole

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Cessione Milan, c’è chi tifa Berlusconi Cessione Milan che diventa sempre più un intrigo. Se da una parte la cordata cinese si dichiara ottimista per il buon esito finale dell’acquisto del 70% delle quote, dall’altra il Presidente del Milan Silvio Berlusconi continua a nutrire seri dubbi (aumentati negli ultimi giorni) sul cedere quello che ha sempre definito come la sua ‘creatura’. E il malore che sta costringendo il numero uno rossonero al ricovero in Ospedale non aiuta di certo a sbloccare la situazione.

LaPresse/Jennifer Lorenzini

LaPresse/Jennifer Lorenzini

Cessione Milan, c’è chi tifa Berlusconi – Sulla quale si è espresso ai microfoni di Sky Sport anche l’attuale allenatore del Milan, Cristian Brocchi: “io tifo affinché Berlusconi non venda il Milan, ma non solo perché sono io parte in causa, ma perché lui ha fatto la storia di questo club e il Milan è sempre stato una famiglia. Vedere il Milan in mani diverse, con gente che non conosce la storia e i valori di questa società e il perché è riuscita a conseguire in 30 anni così tanti successi, beh la vedo come una soluzione un po’ difficile. Io ho tantissima voglia e determinazione di dimostrare di poter fare bene, per me è un sogno allenare il Milan”.