Sabato 3 Dicembre

Cessione Milan, l’intervento a Berlusconi allunga i tempi: fissata la nuova scadenza

LaPresse/Piero Cruciatti

Cessione Milan che vede allungarsi i tempi: l’intervento chirurgico a cui sarà sottoposto Berlusconi costringe Fininvest a chiedere una proroga ai cinesi

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Cessione Milan, i tempi si allungano – Cessione Milan che fa registrare una brusca frenata e questa volta non dettata dall’umore ondivago del Presidente Berlusconi, ma dalle sue precarie condizioni di salute. Il numero uno rossonero, ricoverato dallo scorso lunedì all’Ospedale San Raffele di Milano per uno scompenso cardiaco, dovrà essere sottoposto ad un intervento chirurgico al cuore. Operazione che verrà eseguita nei primi giorni della prossima settimana e che, di fatto, ‘congela’ ogni qualsiasi decisione (politica e sportiva). Milan compreso.

LaPresse/Fabio Cimaglia

LaPresse/Fabio Cimaglia

Cessione Milan, i tempi si allungano – Come riferito dal Corriere delle Sera in edicola stamane, Fininvest è pronta a chiedere al consorzio cinese interessato ad acquistare il 70% del club una proroga sulla scadenza della trattativa,ad oggi stabilita per il 15 giugno. Berlusconi al momento ha infatti bisogno di assoluto riposo, nessuna decisione può essere presa prima di un suo totale recupero. Fininvest chiederà una proroga (che molto probabilmente verrà concessa) di circa due settimane, fissando la data della nuova scadenza per il 27 giugno. I tempi si allungano, l’immobilismo (forzato) intorno al Milan rischia di compromettere l’ennesima stagione.