Lunedi 5 Dicembre

Cessione Milan – C’è il sì di Emery, poi Ibrahimovic e Bacca: il ‘risveglio’ cinese

LaPresse/REUTERS

Cessione Milan che entra nella fase operativa: Nicholas Gancikoff ha bloccato Emery, i cinesi sognano Ibrahimovic. E Bacca rimane…

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Cessione Milan, risveglio cinese – Cessione Milan che sembra ormai avere la strada spianata. Silvio Berlusconi è sempre più convinto della serietà e dell’affidabilità economica e progettuale della cordata di imprenditori cinesi (con dietro la regia del governo), tra le parti filtra ottimismo per il buon esito dell’operazione. “Abbiamo saputo i nomi dei potenziali acquirenti ed abbiamo raccolto informazioni positive su di loro”, l’ultima rassicurazione arrivata direttamente dalla bocca di Silvio Berlusconi. Un fondo da un miliardo di euro, la futura quotazione in borsa, un nuovo CDA che si sta delineando e, soprattutto, un piano di rilancio immediato sul mercato: ecco le mosse cinesi che hanno convinto il Presidente milanista.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Cessione Milan, risveglio cinese – Dalle parole ai fatti. Perché la cordata cinese, al momento rappresentata da Nicholas Gancikoff – braccio destro dell’advisor Sal Galatioto e futuro nuovo amministratore delegato del club – ha già tracciato le linee guida sul mercato: il primo nome riguarda l’allenatore ed il profilo in cima alla lista dei desideri è quello di Unai Emery. Secondo le informazioni in possesso del Corriere della Sera, lo spagnolo avrebbe già dato disponibilità a trasferirsi a Milano, attratto dal progetto di rilancio dei cinesi: per strapparlo al Siviglia il Milan dovrà pagare la clausola rescissoria da 1.5 milioni di euro.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Cessione Milan, risveglio cinese – Ma non finisce qui. Perché con l’eventuale arrivo di Emery, il Milan proverebbe a convincere anche Bacca a rimanere in rossonero: il colombiano è un pupillo dell’allenatore spagnolo, ed il suo ‘mal di pancia’ per il mancato approdo in Europa potrebbe essere curato proprio da Emery. Bacca più… Ibrahimovic. Perché secondo la Gazzetta dello Sport il biglietto da visita dei cinesi ai nuovi tifosi potrebbe essere proprio il vecchio amore svedese. Ritorno al… futuro: il risveglio cinese è pronto ad illuminare nuovamente il Milan.