Sabato 10 Dicembre

Caso Schwazer, interviene Malagò: “siamo turbati, ma basta pregiudizi”

LaPresse/Belen Sivori

Sul caso Schwazer è intervenuto anche il presidente del CONI Giovanni Malagò, invitando tutti a non giungere a giudizi affrettati

CASO SCHWAZER – La vicenda legata alla nuova positività del marciatore Alex Schwazer ha turbato il presidente del CONI Giovanni Malagò.

LaPresse/Claudia Fornari

LaPresse/Claudia Fornari

A margine della presentazione del Galaxy Tam Samsung, a chi gli chiedeva se avesse voluto vedere l’atleta altoatesino a Rio, il numero uno dello sport italiano ha risposto: “vorrei vedere a Rio tutti gli atleti che hanno diritto a gareggiare. E’ un tema sul quale il presidente del CONI non può esprimersi. Non nascondo certo che la cosa ci abbia turbato, ma invito tutti a non dare giudizi affrettati. Non ho parlato con lui, ma con il suo allenatore Donati. Mi è difficile raccontare pubblicamente cosa mi ha detto, potete immaginarlo. Il CONI è fuori da tutto ciò, è un organo terzo, bisogna applicare i regolamenti e quelli non li faccio certo io. Se dovessero decidere di cambiarli prevedendo la squalifica a vita alla prima positività non potremmo che applicarla“. (ITALPRESS).