Mercoledi 7 Dicembre

Campionato Italiano Velocità 2016: Suzuki Swift continua la sua mission per la sicurezza in pista

Suzuki Swift ha come obiettivo la massimizzazione della sicurezza in pista e fuori pista per poter garantire al guidatore il top della garanzia in auto

Il legame tra Suzuki e il Motorsport a due e quattro ruote continua è molto forte, e stavolta il tema principale è la sicurezza. Federmoto ha scelto la sportiva Suzuki Swift 16 sport per vigilare il campionato Italiano Velocità 2016 (la massima serie italiana di competizioni motociclistiche su pista)La Suzuki Swift è una sportiva compatta: la 16 sport è stata scelta come safety car da Ferdermoto per scortare i piloti alla griglia di partenza all’edizione 2016 del Campionato Italiano Velocità (CIV). Una scelta importante quella fatta per dare una conferma maggiore all’impegno che Suzuki offre alla sicurezza, elemento fondamentale per qualunque mezzo su strada o pista [GUARDA IL VIDEO].

Questo weekend al Mugello proseguirà la stagione del Campionato Italiano Velocità e per risaltare l’evento motoristico italico, Suzuki Swift avrà una livrea particolare: la livrea della SuzukiGSX-RR del Team Suzuki ECSTAR MotoGP (la stessa moto che viene pilotata da Aleix Espargaró e Maverick Viñales).

 Suzuki SwiftLa Suzuki Swift potrà contare su una spinta motoristica dei 136 CV del suo quattro cilindri e sull’assetto specifico ribassato di 25 mm. L’allestimento dell’auto giapponese è stato pensato per trasferire le emozioni della pista anche su strada, grazie a elementi dinamici come il cambio a sei marce e i cerchi in lega da 17”. Il doppio terminale di scarico, lo spoiler posteriore e le minigonne laterali danno alla Swift 16 sport uno stile in sintonia con le sue strabilianti prestazioni sportive, mentre i fari HID allo Xeno e i raffinati sedili sportivi con cuciture a vista sottolineano il ruolo di versione al top della gamma Swift. Tanta attenzione è stata messa sia alle prestazioni e sia al comfort non dimenticando la sicurezza, garantita grazie alla ESP + TCS e 7 airbag.

L’auto di Hamamatsu, come detto promuove la sicurezza in pista, ma anche in strada. Infatti Suzuki ha previsto per i clienti Swift un corso che garantisce l’emozione della guida adrenalinica mista a una guida ragionata e consapevole. Gli istruttori saranno della scuola Motor Oasi Piemonte.