Venerdi 9 Dicembre

Basket, Pascolo, Abass e Fontecchio verso il Preolimpico: “è un onore essere qui”

LaPresse/Daniele Montigiani

Abass, Fontecchio e Pascolo orgogliosi di indossare la maglia azzurra ed essere stati convocati dal ct Messina per il preraduno

E’ iniziato il preraduno della Nazionale italiana di pallacanestro maschile in vista del Preolimpico di Torino, nel quale gli azzurri cercheranno con tutte le loro forze di staccare un prezioso pass per le Olimpiadi di Rio 2016. Tanti i giovani convocati dal ct Messina, tra questi anche Davide Pascolo, Awudu Abass e Simone Fontecchio, orgogliosi di indossare la maglia azzurra. “Per me, questa è stata un’ottima stagione. Con Trento abbiamo raggiunto grandi obiettivi e ora in Azzurro cercherò come sempre di dare il massimo per sperare di andare al Pre Olimpico di Torino”, ha dichiarato Pascolo. “Essere qui è una grande opportunità. Davanti a me ci sono tanti compagni affermati e con esperienza alle spalle in campionati importanti. In queste due settimane darò il massimo per convincere il coach. Personalmente, col club è stata una bella stagione. C’è stato un momento di calo ma non mi sono mai spaventato”, ha aggiunto Abass.“E’ un grande onore essere qui. Allenarsi con questi campioni è un piacere e nel frattempo mi godo il momento. Non siamo ancora qualificati per l’Olimpiade e c’è molta strada da fare. Siamo solo all’inizio e siamo qui per lavorare. Con la Virtus è stata un’annata strana e personalmente dovrò lavorare sulla continuità proprio a partire da questo periodo in Azzurro”, ha concluso Fontecchio.