Lunedi 5 Dicembre

Basket: importante match domani contro l’Australia per la Nazionale Sperimentale Femminile

La Nazionale sperimentale italiana di basket femminile domani in campo contro l’Australia

Scende in campo domani la Nazionale Sperimentale Femminile (Palalavinium di Pomezia, ore 20.30), impegnata con l’Australia nel primo impegno del torneo di Pomezia che vede in campo anche Belgio e Camerun (ore 18.00). Nei giorni scorsi coach Andrea Capobianco ha ribadito in più occasioni quanto l’aggettivo Sperimentale vada specificato con molte virgolette, dal momento che questo gruppo comprende diverse Azzurre stabilmente nel giro della Nazionale Senior e atlete segnalate dal campionato o uscite recentemente dal giro delle selezioni Giovanili.
LaPresse/Gianni Schicchi

LaPresse/Gianni Schicchi

Capobianco ha convocato 18 atlete per il raduno di Roma avviato il 22 maggio, a Pomezia il test che le Azzurre sono chiamate ad affrontare è particolarmente impegnativo. “Arriviamo a questo torneo dopo dieci giorni di raduno – ha spigato il coach delle Azzurre – la mattina abbiamo lavorato sui fondamentali, per poi inserirli nel gioco nel corso delle sedute pomeridiane: sono contento perché le ragazze sono riuscite a curare ogni minimo dettaglio con estrema attenzione.

italia basket donneAl torneo di Pomezia vogliamo misurarci con le migliori dal momento questo torneo vede la presenza di squadre prestigiose. La prima partita ci vede in campo con l’Australia, squadra di qualità fisica e tecnica di primo livello e che a Rio inseguirà una medaglia. Dobbiamo affrontare queste sfide con la giusta attenzione su ogni pallone, con determinazione e senza paura. Il coraggio deve essere il punto chiave per alzare il livello di ogni nostra giocata”.
L’avversaria di domani è l’Australia, una delle favorite dei prossimi Giochi Olimpici: a Pomezia le Opale si presentano con la squadra migliore, eccezion fatta per le tre giocatrici attualmente impegnate in WNBA (Abby Bishop, Erin Phillips e Penny Taylor). La stella è Elizabeth Cambage, centro 25enne di 2.04 seconda scelta assoluta al Draft WNBA 2011 ma tante sono le giocatrici che possono vantare esperienze in Mondiali e Olimpiadi.L’Australia è tra le formazioni più forti del mondo: cinque le medaglie olimpiche consecutive vinte a partire dal 1996, bronzo a Londra 2012. Nel roster a disposizione di coach Brendan Joyce ci sono anche due giocatrici che hanno conosciuto il nostro campionato, ovvero Laura Hodges (Geas, Taranto e Parma) e Suzy Batkovic (Taranto). 
italia basket donne2I precedenti tra Azzurre e Opals sono 12, tre i nostri successi (l’ultimo a Caorle il 30 maggio 2015, 72-56 con 21 punti di Masciadri). A Pomezia l’Italia ha già giocato un torneo nel 2012 (2 successi, 1 ko) e uno stage con la Gran Bretagna nel 2014 (2 sconfitte).
E’ questo per le Azzurre l’ultimo impegno ufficiale prima di disputare le ultime due partite di qualificazione per l’EuroBasket Women 2017. L’Italia arriva alle ultime due sfide a punteggio pieno dopo quattro gare disputate: a novembre ci attende la gara interna con la Gran Bretagna e la trasferta in Montenegro, con un solo successo la squadra di Andrea Capobianco sarebbe qualificata da prima classificata all’Europeo che si giocherà in Repubblica Ceca .

Italia-Australia (ore 20.30, PalaLavinium di Pomezia)

Italia

Allegra Botteghi (’95, 1.80, A, Mecc. Lib. Bologna/Providence)
Valeria De Pretto (’91, 1.85, A, Basket Parma)
Caterina Dotto (’93, 1.70, P, Umana Venezia Mestre)
Valentina Fabbri (’85, 1.98, C, Fila S, Martino di Lupari)
Martina Fassina (’88, 1.83, A, Saces-Mapei Napoli)
Marcella Filippi (’85, 1.86, A, Fila S, Martino di Lupari)
Alessandra Formica (’93, 1.89, C, Umana Venezia Mestre)
Gaia Gorini (’92, 1.81, P/G, Passalacqua Spedizioni Ragusa)
Martina Kacerik (’96, 1.81, P, Fond. Cannavò Geas S.S.Giovanni)
Elisa Penna (’95, 1.86, A, Umana Venezia Mestre/Wake Forest)
Antonia Peresson (’95, 1.73, P, Umana Venezia Mestre/Georgia Tech)
Ashley Ravelli (’93, 1.80, A, non tesserata)
Martina Sandri (’88, 1.84, A, Umana Venezia Mestre)
Laura Spreafico (’91, 1.80, A, Basket Parma)
Marzia Tagliamento (’96, 1.82, A, Minibasket Battipaglia)
Coach: Andrea Capobianco

Australia

4 Tessa Levey (’93, 1.71, P)
5 Leilani Mitchell (’85, 1.64, P)
6 Rebecca Allen (’92, 1.86, A)
7 Stephanie Talbot (’94, 1.88, A)
8 Suzy Batkovic (’80, 1.93, C)
9 Natalie Burton (’89, 1.95, C)
10 Rachel Jarry (’91, 1.86, A)
11 Laura Hodges (’83, 1.89, A)
12 Tess Madgen (’90, 1.80, A)
13 Katie Rae Ebzery (’90, 1.79, A)
14 Elizabeth Cambage (’91, 2.05, C)
15 George Cayla (’89, 1.94, A-C)
22 Marianna Tolo (’89, 1.96, A)
Coach: Brendan Joyce

Il programma

2 giugno
ore 18.00 Belgio-Camerun
ore 20.30 Italia-Australia
3 giugno
ore 18.00 Australia-Belgio
ore 20.30 Italia-Camerun
 
4 giugno
ore 18.00 Australia-Camerun
ore 20.30 Italia-Belgio