Venerdi 9 Dicembre

Alfa Romeo Giulia, il capolavoro italiano sarà protagonista al Torino Classical Music Festival [FOTO]

L’Alfa Romeo Giulia è il top dell’eleganza del brand italiano e sarà protagonista al Torino Classical Music Festival

In un anno costellato da grandi novità e impegnative importanti sfide per il futuro, Alfa Romeo si cimenta come sponsor dell’evento musicale per eccellenza: “Torino Classical Music Festival“, giunto alla quarta edizione.
Veri e propri capolavori immortali risuoneranno nel salotto del capoluogo piemontese, tra le chiese di Santa Cristina e San Carlo. Compositori come, Giacomo Puccini, Johann Strauss, Sergej Prokof’ev, Ottorino Respighi delizieranno l’atmosfera come un sublime sinfonia di arte sofisticata e brandizata dal marchio Made in Italy.

A piazza San Carlo, ci sarà in un’area dedicata, la nuova Alfa Romeo Giulia, l’emblema dell’eccellenza tecnologica e stilistica italiana, dove  il pubblico potrà ammirare e renderle omaggio come una vera star.

Una location suggestiva e un sottofondo musicale senza tempo si sposano perfettamente con la vettura, racchiudendo in sé 105 anni di eccellenza stilistica e tecnologica multifunzionale. La nuova Alfa Romeo Giulia è molto innovativa, ma rimanendo fedele alla tradizione universalmente apprezzata, è una perfetta esecuzione di una partitura complessa in cui ogni nota è come un’emozionante polifonia di arte. Tutti i dettagli sono stati sviluppati in modo tecnologicamente avanzato ponendo il guidatore in una posizione di assoluta centralità, a proprio agio come un appassionato di musica classica in una sala da concerto con un’acustica perfetta per deliziare ogni minimo istante la componentistica. Il conducente potrà così assaporare ogni momento della guida seduto tranquillamente nell’abitacolo, come se fosse appunto in una sala da concerto.

La vettura più attesa dell’anno non ha tradito le promesse, ripagando la curiosità che ne ha accompagnato il lancio. Nel primo “porte aperte” ha infatti attirato più di 35.000 visitatori che hanno effettuato 8.000 prove su strada. Merito di una bellezza funzionale e dinamica, della perfetta distribuzione dei pesi, dello straordinario rapporto peso/potenza, della trazione posteriore.

I motori della Alfa Romeo Giulia sono prestazionali e innovativi – 2.2 Diesel da 150 CV e da 180 CV con cambio manuale a 6 marce oppure automatico a 8 marce e 2.9 V6 Biturbo benzina da 510 CV – sono stati melodia per le orecchie degli appassionati e curiosi. L’Alfa Romeo Giulia porta sempre con sè un pubblico sofisticato e soprattutto ben accurato nel capire i dettagli della vettura.

Per il brand del Biscione il connubio con le sette note non costituisce una novità: l’Alfa Romeo Giulia, è stata tenuta a battesimo dal grande cantautore Andrea Bocelli. L’appuntamento con il grande tenore toscano si è da poco rinnovato nel corso della “Bocelli and Zanetti Night“, l’evento benefico che ha coinvolto personalità del mondo del calcio, dello spettacolo e della solidarietà attraverso performance musicali di livello assoluto.

La Mito è stata ospite di importanti festival di musica elettronica e ha affiancato originali progetti musicali su scala internazionale, e un anno fa la Giulietta ha viaggiato sulle note di un brano dei Negramaro, per la prima volta colonna sonora di uno spot televisivo all’insegna di emozioni Made in Italy.